Dzeko, il girone della svolta. All’Inter mai gol a San Siro

Ai nerazzurri Edin ha fatto gol due volte, l’ultima all’andata, ma sempre all’Olimpico

di Redazione, @forzaroma

Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe meglio dire nei piedi, di Edin Dzeko.  Il numero nove, come scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera, qualche timido segnale di ripresa lo aveva dato già dalla gara contro l’Atalanta, ma la sconfitta ha fatto passare in secondo piano il suo ritorno al gol, il nono in campionato (più tre in Champions).

Lo scorso anno, di questi tempi, aveva segnato 18 volte, 13 in A e 5 in Europa League: all’appello mancano 6 gol. Un “gap” che proverà a colmare già da domenica sera in uno stadio, San Siro, in cui ha sì segnato tre volte, ma contro il Milan. Ai nerazzurri, invece, ha fatto gol due volte, l’ultima all’andata, ma sempre all’Olimpico mentre in casa dell’Inter non è mai riuscito ad esultare.

A far sperare Di Francesco (e i tifosi giallorossi) in un pronto riscatto ci sono però i numeri della sua carriera, che raccontano di un attaccante che ha (quasi) sempre dato il meglio di sé nella seconda parte del campionato: dei 162 gol realizzati in totale tra Bundesliga, Premier e Serie A, l’attaccante bosniaco ne ha segnati 89 (cioè il 55%) nel girone di ritorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy