Dzeko il bomber sfida l’amico Mandzukic: «Contento di ritrovarlo. Prima di batterlo»

“Io e Totti insieme? Possiamo coesistere, tutti vogliono giocare al fianco di Francesco ma è il tecnico a decidere quando succederà” dichiara l’attaccante bosniaco

di Redazione, @forzaroma

Domani Roma-Juventus sarà anche Dzeko-Mandzukic. Per 6 mesi nel 2010 hanno anche giocato insieme al Wolfsburg.

Il centravanti bosniaco, “benedetto” da Francesco Totti con le parole “È lui il nostro top player“, ieri ha rilasciato un’intervista a Sky Sport: «Non prometto mai un gol ma di dare il massimo. Giocheremo davanti a uno stadio pieno, e riusciremo a fare un’impresa. Ho giocato contro tante grandi squadre ma mai con la Juventus: è una grande squadra che ha vinto gli ultimi quattro scudetti, e per questo la rispetto. Finalmente posso incontrarla e spero di fare bene, con i compagni non abbiamo dicusso dei bianconeri ma solamente di come batterli. È vero che siamo solo all’inizio e che ci sono troppi punti ancora a disposizione, ma noi vogliamo vincere davanti al nostro pubblico». Ovviamente, come scrive Il Corriere della Sera, non poteva evitare l’argomento Mandzukic: «Non ci ho parlato perché sono concentrato solo sulla Roma, sarà bello ritrovare lui e Barzagli, con cui ho vinto un campionato in Germania. Io e Totti insieme? Possiamo coesistere, tutti vogliono giocare al fianco di Francesco ma è il tecnico a decidere quando succederà».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy