DiFra: “Serve forza, il modulo non conta”. Florenzi è quasi out

Se l’esterno di Vitinia non ce la farà, spazio a Bruno Peres. In attacco ballottaggio Schick-Under

di Redazione, @forzaroma

“L’entusiasmo deve esserci, come la consapevolezza di quello che abbiamo fatto: contro la Lazio dobbiamo rimettere in campo la stessa motivazione. È una partita che vale più di tre punti, vale un posto in Champions, ha un’importanza doppia” dice Eusebio Di Francesco, come riporta Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera, nella conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Roma.

Il dubbio del tecnico giallorosso è se ripartire dalla difesa a tre utilizzata contro il Barcellona o ritornare all’antico con il 4-3-3 di ordinanza: “Contro il Barcellona era un 3-4-2-1, ma modulo e sistema sono dinamici. È stata una scelta ponderata, che ha dato valore aggiunto e mi ha fatto capire che si può giocare così anche in altri casi. Però siamo arrivati ai quarti di Champions con il 4-3-3 e tutto può diventare nulla se non si interpreta quello che si fa con convinzione”.

Preoccupano le condizioni di Manolas e Florenzi, non al top anche se il greco si è allenato con il gruppo mentre Ale no. Se l’esterno di Vitinia non ce la farà, spazio a Bruno Peres. C’è un dubbio anche in attacco: Schick (favorito) o Cengiz Under al fianco di Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy