DiFra: “Atalanta da paura, correva il doppio della Roma”

DiFra: “Atalanta da paura, correva il doppio della Roma”

Il tecnico giallorosso: “Troppo brutti per essere veri, sembrava una partita tra scapoli e ammogliati, con una squadra che attaccava e l’altra difendeva”

di Redazione, @forzaroma

L’importanza dei gol non è paragonabile, ma ancora una volta ci ha pensato Kostas Manolas a salvare la Roma, scrive “Il Corriere della Sera“. Un pari che, alla fine del primo tempo, sembrava un’utopia, con l’Atalanta avanti 3-1 e letteralmente padrona del campo. Invece il gol di Florenzi prima e del greco poi, hanno evitato ai giallorossi la prima sconfitta stagionale. Eppure le cose si erano messe subito bene, con la rete del vantaggio arrivata dopo settanta secondi di gioco grazie ad un gran colpo di tacco di Javier Pastore, schierato inizialmente nel tridente. “Un bel gol – le parole del Flaco – al primo pallone giocato. Ho rischiato, per fortuna la palla è entrata e alla fine è servita per il pareggio“.

Eusebio Di Francesco boccia tutto il primo tempo: “Troppo brutti per essere veri, sembrava una partita tra scapoli e ammogliati, con una squadra che attaccava e l’altra difendeva. Ma bisogna riconoscere che l’Atalanta in questo momento fa paura, correva il doppio di noi. Pastore? Ha dato tanta qualità, tra le linee diventa decisivo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy