De Rossi, il lungo addio è iniziato. La Sud: salutiamolo come merita

De Rossi, il lungo addio è iniziato. La Sud: salutiamolo come merita

La nota della Curva: “Fuori la voce per la Roma e per Daniele, lasciamo un ricordo indelebile nel cuore di un Romanista come noi”

di Redazione, @forzaroma

Il lungo addio è cominciato ieri, fuori dai cancelli del centro sportivo Fulvio Bernardini, come riporta il Corriere della Sera.

C’erano circa un centinaio di tifosi per salutare Daniele De Rossi, prima dell’ultimo allenamento da calciatore con la maglia della Roma. Tra di loro c’era anche qualcuno che stasera non potrà essere all’Olimpico per la partita contro il Parma (inizio alle 20.30, cancelli aperti dalle 18).

Prima che Claudio Ranieri iniziasse i lavori, alle 16, è stato Daniele De Rossi a uscire per distribuire saluti e abbracci, firmare autografi, concedersi per gli immancabili selfie con i presenti. È stato l’antipasto del saluto che la tifoseria giallorossa gli tributerà stasera, con lo stadio Olimpico esaurito da giorni in ogni ordine di posti.

La Curva Sud ha diramato ieri una nota con le istruzioni da seguire: “Per Daniele, per rendere onore a uno dei figli di Roma, a uno di noi. Ci rivolgiamo a tutti voi che popolerete la Curva Sud per seguire minuziosamente le istruzioni dei ragazzi dei gruppi, affinché tutto riesca per il meglio e si possa salutare nel modo che merita l’ultima bandiera che lascia la nostra AS Roma”.

Bandiere e bandieroni all’inizio saranno ammainati, per dare massima visibilità alla coreografia. “Infine, ma non per ordine di importanza, vi chiediamo di dare tutto a livello di tifo per novanta minuti. Fuori la voce per la Roma e per Daniele De Rossi, lasciamo un ricordo indelebile nel cuore di un Romanista come noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy