De Laurentiis vuole lo sconto: “Manolas crea problemi”

De Laurentiis vuole lo sconto: “Manolas crea problemi”

La Roma pretende dal Napoli l’intera clausola

di Redazione, @forzaroma

Kostas Manolas ha una clausola rescissoria da 36 milioni di euro, che però in Napoli giudica troppo alta. Per questo, da giorni, il direttore sportivo Giuntoli sta provando ad inserire nella trattativa Diawara,scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera,  mentre alla Roma sarebbe più gradito Mertens, al quale Ancelotti non vorrebbe rinunciare.

È Insigne, semmai, l’esterno che il Napoli vorrebbe cedere – a caro prezzo – per finanziare il resto del mercato, a partire da Lozano e James Rodriguez.

De Laurentiis vuole dettare le condizioni per Manolas e non fa niente per nasconderlo, usando termini che di sicuro non faranno piacere né al calciatore, con cui ha già raggiunto un accordo sull’ingaggio per circa 4 milioni netti a stagione, né alla Roma: “Per Manolas ci sono due scogli da superare. Il primo è caratteriale: ogni tanto fa le bizze, bisogna capire se è compatibile con il nostro spogliatoio perché non possiamo avere problemi. Il secondo è legato alla Roma, che non ha ancora un direttore sportivo. Dobbiamo capire a che prezzo acquisirlo, perché parliamo di un calciatore che inizia ad avere la sua età (28 anni appena compiuti; ndr) e che diventa un vuoto a perdere non rivendibile. La clausola deve essere abbassata”.

Difficile che la Roma possa cedere. Possibile che si possa intavolare con la Juve uno scambio tra Luca Pellegrini e Mattia Perin. Anche in questo caso la spinta arriva più da Torino, ma la Roma, che è sempre alla ricerca di un portiere, non ha detto no a prescindere e potrebbe sfruttare la possibilità di una plusvalenza totale rispetto al terzino cresciuto a Trigoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy