Dan Friedkin nuovo presidente. Un CdA “rosa”

Negli uffici della Roma di Viale Tolstoj si sono svolti la prima assemblea degli azionisti e il primo Consiglio di Amministrazione della nuova società

di Redazione, @forzaroma

E’ nata ufficialmente ieri la Roma targata Dan Friedkin, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Negli uffici della società giallorossa di Viale Tolstoj si sono infatti svolti la prima assemblea degli azionisti (in conference call) e, subito dopo, il primo Consiglio di Amministrazione della nuova società, che ha preso atto della nomina di Dan Friedkin quale presidente e ha nominato il figlio Ryan vicepresidente al posto di Mauro Baldissoni, che due giorni fa ha rescisso consensualmente il suo contratto con la Roma.

Questi i componenti del CdA, che rimarranno in carica fino alla data dell’assemblea dei soci chiamata ad approvare il bilancio di esercizio al 30 giugno 2023: Dan e Ryan Friedkin, Guido Fienga, Marc Watts, Eric Williamson, Analaura Moreira-Dunkel, Benedetta Navarra, Mirella Pellegrini e Ines Gandini.

Una nutrita “quota rosa”: quattro donne su nove. È stato inoltre confermato Guido Fienga come amministratore delegato della società e membro del Comitato Esecutivo, composto anche dal presidente Dan Friedkin, da suo figlio Ryan e dai due fedelissimi Watts e Williamson.

La Roma ha quindi cambiato definitivamente volto e, dopo aver ufficializzato tutte le cariche societarie, ora il presidente e suo figlio Ryan dovranno passare alla “fase 2”, cioè il completamento della parte sportiva: all’appello mancano ancora un direttore generale e un direttore sportivo. Il casting continua: con ogni probabilità saranno nominati dopo il 5 ottobre, data di chiusura del calciomercato. Il lavoro che li attende è tanto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy