Da Totti a Ljajic e Borriello: quanti castiga-Inter

di finconsadmin

(Corriere della Sera – G. Piacentini) – Chiamateli pure castiga-Inter. Sarà perché negli ultimi anni le due squadre regine nel post Calciopoli sono arrivate ad incontrarsi anche cinque volte, tra campionato, Coppa Italia e Supercoppa, nella stessa stagione, ma ci sono giocatori della Roma che con la formazione di Mazzarri sembrano avere un conto aperto. Francesco Totti, ad esempio, ai nerazzurri in carriera ha segnato la bellezza di 10 gol: alcuni memorabili, come il famoso cucchiaio a Julio Cesar, altri importantissimi, come quello segnato nella finale di andata di Coppa Italia del 2007. Dietro di lui Daniele De Rossi (6) ma non solo. Alessandro Florenzi lo scorso anno si è tolto lo sfizio di segnare sia all’andata sia al ritorno contro i nerazzurri. Sempre nel campionato passato Adem Ljajic ha realizzato all’Inter una doppietta con la maglia della Fiorentina mentre si sono fermati ad una rete Torosidis e Marquinho. Dovrebbero partire dalla panchina sia Taddei (2) sia Borriello (2): l’attaccante napoletano ha però un «debole» per il portiere nerazzurro Handanovic, a cui ha segnato 7 gol in carriera e due triplette con la maglia del Genoa. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy