Cristante, il jolly per tutte le emergenze

Di nuovo in difesa: Smalling e Kumbulla sono out

di Redazione, @forzaroma

Mi piacciono molto i calciatori come Bryan, che può giocare in più posizioni: so che ovunque lo metto, lui gioca con intelligenza“. Che Cristante fosse uno dei pupilli di Paulo Fonseca era noto già da tempo ma ieri il tecnico portoghese ha spiegato i motivi di tanta stima. Sarà proprio lui, scrive Gianluca Piacentini sul “Corriere della Sera”, a giocare al centro della difesa, viste le assenze di Smalling e Kumbulla. Una scelta motivata anche dalla necessità di dare qualità alla fase di ripartenza dell’azione, già dalla difesa. In questo senso avere un centrocampista in mezzo a due marcatori può essere un vantaggio, anche se il problema principale da risolvere è quello dei tanti gol subiti (32 in 21 partite).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy