Così parlò Totti «C’è un’unica certezza Con Zeman sarà dura»

di Redazione, @forzaroma

(Corriere della Sera – G.Piacentini) Conosco bene Zeman e so a cosa vado incontro.

Cercherò di farmi trovare pronto per l’inizio del ritiro perché la preparazione sarà dura». Si gode gli ultimi giorni di vacanza in Sardegna, Francesco Totti. Il capitano giallorosso è l’unico calciatore della rosa attuale ad essere già stato allenato dal tecnico boemo, e i due si sono incontrati qualche giorno fa per un pranzo in cui si è parlato della Roma che sta nascendo. «Di quel pranzo sono state scritte molte cose non vere. Centravanti o esterno? Lo vedremo quando ci raduneremo».

Chi il giorno del raduno non ci sarà è Fabio Borini, agli Europei con Daniele De Rossi: entrambi il 5 luglio (giorno della partenza per Riscone) saranno in vacanza. L’attaccante ieri mattina si è svegliato nel ritiro azzurro come un giocatore tutto della Roma e non più in comproprietà: la seconda metà del suo cartellino è costata 5.3 milioni di euro. Il suo riscatto non chiude definitivamente le porte all’arrivo di Destro, a metà tra Siena e Genoa. «L’offerta della Roma – le parole del presidente rossoblù Preziosi – era di mio gradimento. Si possono imbastire nuove trattative».

Il d.g. Franco Baldini è ritornato in Italia dopo la missione brasiliana: torna in dubbio il riscatto di Marquinho dal Fluminense. Un’operazione per il futuro: preso il talento serbo Jankovic. Ha solo 17 anni ma è considerato un predestinato. Costa circa 3 milioni e la Roma avrebbe già versato alla Stella Rossa la prima rata del pagamento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy