Centimetri, esperienza e tecnica. Così Nzonzi cambierà la Roma

Centimetri, esperienza e tecnica. Così Nzonzi cambierà la Roma

Il francese: “Dopo la vittoria del Mondiale questo è un altro passo importante per la mia carriera. Arrivo in un top club, che negli ultimi anni ha ottenuto grandi risultati”

di Redazione, @forzaroma

Steven Nzonzi, nonostante i 300mila francesi che festeggiavano a Parigi il Mondiale, è rimasto piacevolmente sorpreso anche dai 100 romanisti che hanno sfidato il diluvio e sono andati all’aeroporto di Ciampino per dargli il benvenuto a Roma, come riporta il Corriere della Sera.

Monchi, che lunedì ha lavorato fino a tarda sera per chiudere l’affare con il Siviglia, lo conosce bene: nel 2015, quando era ancora il d.s. del club andaluso, lo andò a prendere per 10 milioni di euro dallo Stoke City: “Il suo corpo inganna, Steven combatte di continuo con il suo aspetto. Sembra solo fisico, combattivo e forte, ma la sua qualità principale è l’uso del pallone”.

In tre stagioni il suo valore di mercato si è triplicato, con la Roma che non è arrivata fino ai 35 milioni della clausola rescissoria ma ci si è dovuta avvicinare per sbloccare la trattativa. Nzonzi è molto entusiasta di questa nuova avventura: “Dopo la vittoria del Mondiale questo è un altro passo importante per la mia carriera. Arrivo in un top club, che negli ultimi anni ha ottenuto grandi risultati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy