Campidoglio tra progetti e intoppi: tra le grandi opere c’è anche lo stadio della Roma

L’impianto intero, compreso di stadio, area verde e commerciale, varrebbe ben 1,6 miliardi di euro in 6 anni

di Redazione, @forzaroma

Negli ultimi mesi tra linee ferroviarie, prolungamenti della metro C, idee di funivie, l’inaugurazione della “Nuvola di Fuksas” all’EUR ed il progetto dello stadio della Roma, l’agenda infrastrutturale e di lavori pubblici del Campidoglio è stata molto ricca.

Un mix letale di burocrazia e veti politici sta letteralmente rallentando, per non dire bloccando, il progetto giallorosso di Pallotta e soci sul nuovissimo stadio della Roma a Tor di Valle. L’impianto, se riuscirà a partire, non comprenderà solamente l’impianto per il calcio, ma anche un’area di ben 180 ettari di terreno, di cui un terzo destinato al pubblico ed il restante diviso tra lo stadio ed una vasta area commerciale. Parlando in termini economici, in conclusione, l’impianto intero vale ben 1.6 miliardi di euro in 6 anni, come scrive Paolo Foschi su Il Corriere della Sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy