Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere della Sera

Aspettando Spinazzola fascia sinistra senza padrone

Getty Images

L’uruguaiano Vina, arrivato la scorsa estate per sostituire l’azzurro, non ha (quasi) mai convinto

Redazione

Aspettando Leonardo Spinazzola – il mese di marzo dovrebbe essere quello giusto per il suo graduale ritorno in gruppo – Mourinho non è ancora riuscito a trovare un padrone per la fascia sinistra della Roma, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. L’uruguaiano Vina, arrivato la scorsa estate per sostituire l’azzurro, non ha (quasi) mai convinto. Il passaggio dalla difesa a quattro a quella a tre, poi, ha mischiato ulteriormente le carte in tavola, riscrivendo le gerarchie di inizio stagione. Partito Calafiori nel mercato di gennaio, ad oggi sono quattro i calciatori, tutti con caratteristiche tecniche differenti, in lizza per il ruolo di esterno titolare a sinistra: oltre a Vina, infatti, in quella posizione Mourinho ha utilizzato anche El Shaarawy, Maitland-Niles e, nell’ultima gara contro lo Spezia, il giovane Zalewski.

Per il match di sabato (ore 18) all’Olimpico contro l’Atalanta sembra difficile che il tecnico portoghese possa riproporre il polacco, mentre la valutazione sugli altri tre dipenderà da che tipo di partita vorrà impostare lo Special One.

Da quella parte dovrebbero transitare l’ex Zappacosta, che non ha caratteristiche offensive, o Hateboer: se Mou decidesse di voler attaccare, il favorito sarebbe El Shaarawy, se invece puntasse ad una gara più accorta e di contenimento la scelta ricadrebbe su Vina (come nella gara di andata a Bergamo) o su Maitland-Niles.