Allegri tra psiche e certezze: «Stiamo lontani dall’ansia e mostriamo i nostri valori»

Nonostante la rivoluzione in atto, contro la Roma i bianconeri si affideranno al consueto 3-5-2

di Redazione, @forzaroma

Rispetto alla squadra di una settimana fa contro l’Udinese, la Juventus ha salutato tre giocatori: Llorente, Coman e Isla sono andati via. Intanto sono arrivati Cuadrado, Sandro e resta in sospeso la trattativa per Draxler. Se non è rivoluzione poco ci manca ma, come sottolinea Il Corriere della Sera, i bianconeri ripartiranno dal consueto 3-5-2. Il terzetto di difesa composto da Barzagli, Bonucci e Chiellini che davanti si ritroveranno Padoin: «Speriamo innanzitutto sia una bella giornata di sport — premette Allegri — . Poi dovremo essere bravi contro una squadra di grande qualità tecnica, che ha fatto un ottimo mercato e ha soprattutto il dente avvelenato dopo i due secondi posti consecutivi. Quest’anno credo abbia tutte le carte in regola e la voglia di poter vincere il campionato. La Roma e l’Inter sono le due rivali e favorite insieme a noi per lo scudetto».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy