Allegri: «Contro la Juve nessuno si scansa»

Il tecnico dei bianconeri archivia con il sorriso la polemica nata dalle presunte parole di Buffon alla squadra

di Redazione, @forzaroma

Una certezza per riprendere la corsa scudetto: «In vita mia non ho mai trovato nessuno che si è scansato, anzi li ho trovati sempre ben davanti». Massimiliano Allegri, scrive Filippo Bonsignore su ‘Il Corriere della Sera’, archivia con il sorriso sulle labbra la bufera nata dalle rivelazioni de La Gazzetta dello Sport (smentite dalla società, ma confermate dal giornale) sul discorso che Buffon avrebbe fatto ai compagni dopo il successo con il Napoli. I concetti che il capitano avrebbe espresso ai compagni, sono gli stessi cari al tecnico. Che infatti conferma: «Vincere il campionato non è scontato: per farlo la Juve non può giocare al 50 per cento ma al 100 per cento». Allegri chiede ai suoi un ultimo sforzo prima della sosta: «Bisognerà mettersi alla pari con loro sul piano della corsa; la vittoria va portata via in qualunque modo». L’importante è «farsi trovare pronti a marzo, quando si decidono le stagioni: chiacchierare non serve a niente. Conta soltanto fare punti perché alla fine tutti verremo giudicati per quello che facciamo e non per quello che diciamo». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy