A Madrid con De Rossi. Gioca la Roma più esperta

A Madrid con De Rossi. Gioca la Roma più esperta

Domani il capitano torna a centrocampo, al suo fianco Nzonzi e uno tra Cristante e Pellegrini

di Redazione, @forzaroma

Nei momenti di difficoltà c’è bisogno di affidarsi alle certezze che si hanno. Quelle di Eusebio Di Francesco e della Roma si chiamano Daniele De Rossi, per quello che riguarda le questioni di campo, e Francesco Totti per tutto il resto. Ancora una volta dovranno essere i due «capitani» ad indicare la strada, scrive “Il Corriere della Sera“: De Rossi comincerà a farlo questa sera in conferenza stampa, Totti lo ha fatto con un’intervista al Match Program della società in presentazione di Real Madrid-Roma. “La speranza – sono le sue parole – è ripartire in Champions League da dove abbiamo lasciato“. Nonostante la falsa partenza in campionato, Totti è fiducioso: “Abbiamo un organico e una squadra per fare bella figura, anche se davanti abbiamo dei marziani. Dobbiamo affrontare il Real Madrid con tranquillità, lo spirito giusto e la consapevolezza di essere competitivi“.

Di Francesco, domani, ripartirà da Daniele De Rossi. Al suo fianco – o nel ruolo di mezzala nel 4-3-3 o in quello di centrale nel 4-2-3-1 – ci sarà Steven Nzonzi. Ancora out Javier Pastore, che non partirà per Madrid. Per la terza maglia in mezzo al campo il ballottaggio si restringe a Cristante e Pellegrini, con il primo favorito sul secondo. In difesa sarà confermato Florenzi sulla destra, mentre Fazio si riprenderà il posto al centro al fianco di Manolas, con Kolarov a sinistra. Davanti il ballottaggio è solo sugli esterni – El Shaarawy, Perotti, Cengiz e Kluivert sono in lizza per due maglie – perché al centro si ripartirà da Edin Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy