Florenzi, per la Roma e per la nazionale

di finconsadmin

(Il Corriere della Sera – L.Valdiserri)?I recuperati, certo:?De Rossi, Stekelenburg, Marquinho.?Ma anche quelli che hanno perso il posto (Tachtsidis e Goicoechea) e chi si sta facendo qualche domanda anche se con molta educazione e con il solito e straordinario attaccamento alla maglia.?Alessandro Florenzi.

 

Con?Zdenek Zeman?era un titolare inamovibile: 24 partite su 25, 18 nell?undici iniziale, un totale di 1.459 minuti. Era partito in panchina nella prima di campionato, contro il Catania all?Olimpico, ed era diventato titolare e aveva segnato il suo primo gol in serie A nella seconda partita, a San Siro, contro l?Inter. Un bel gol di testa, con un inserimento in area di rigore, su assist di Totti. Con?Aurelio Andreazzoli?? andato due volte in panchina, giocando 25 minuti contro la Sampdoria e solo 3, pi? recupero, contro la Juve. Tutte e due le volte gli ? stato preferito Marquinho: a Marassi un po? a sorpresa, contro la Juve anche perch? debilitato dall?influenza che lo aveva colpito in settimana.

 

Nessun caso, per? in societ? hanno ritenuto necessario tranquillizzarlo: non c?? nessuna ?punizione?, caso mai una gestione delle forze dopo che ne aveva spese tante correndo pi? di tutti nel 4-3-3 zemaniano. Un gesto che, per?, ha fatto piacere al giocatore che, con le prestazioni in questo campionato,?ha anche fatto il salto dalla under 21, dove ? stato anche capitano, alla nazionale maggiore guidata da Cesare Prandelli?che lo ha fatto debuttare il 14 novembre 2012 contro la Francia (41 minuti) e lo ha confermato il 6 febbraio scorso contro l?Olanda (45?). La doppia squalifica di Francesco Totti e Daniele De Rossi, il Capitano e Capitan Futuro, rende quasi sicuro l?impiego di Florenzicontro l?Atalanta fin dal primo minuto.

 

Da vedere in quale ruolo: potrebbe fare il centrale di centrocampo accanto a Pjanic o, molto pi? probabilmente, giocare da ?incursore? insieme a Lamela alle spalle di Osvaldo unica punta. In questo ruolo potrebbe far valere le sue doti offensive e la sua generosit? in fase difensiva. Colantuono opter? per un 4-4-1-1, infoltendo il centrocampo, e la Roma non deve andare in inferiorit? numerica nel settore vitale. Poco pi? di un anno fa, puntando sulle sue qualit?, Florenzi aveva accettato il trasferimento a Crotone dove, con la sua solita disponibilit?, aveva accettato di giocare all?inizio da terzino visto che, per una serie di infortuni, il tecnico (Menichini) era rimasto senza giocatori di ruolo.

 

Ed ? stata la sua fortuna, visto che Ciro Ferrara lo aveva notato e convocato per la nazionale under 21. Riportato nel suo ruolo di centrocampista,?Florenzi ha poi segnato 11 gol su 35 presenze in serie B e 4 su 12 con gli azzurrini.A Bergamo, Florenzi potrebbe essere?non soltanto l?unico romano in campo tra i giallorossi, ma addirittura il solo italiano.?Stekelenburg (Olanda); Piris (Paraguay), Burdisso (Argentina), Marquinhos (Brasile); Torosidis (Grecia), Bradley (Stati Uniti), Pjanic (Bosnia), Marquinho (Brasile); Lamela (Argentina); Osvaldo (Argentina anche se naturalizzato italiano). Un motivo in pi? per giocare bene: un po? per la Roma, un po? per se stesso e un po? per Prandelli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy