Adesso si entra in campo uniti

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – C.Zucchelli)?Inizia oggi, a tutti gli effetti, l?era Andreazzoli alla guida della Roma. Nonostante il primo allenamento diretto dal tecnico e dal suo staff ci sia stato gi? luned?, sar? soltanto nel pomeriggio, col rientro di tutti i nazionali, che il neo allenatore avr? per la prima volta a disposizione tutta la rosa.Per questo, prima dell?allenamento delle 15.30, Andreazzoli e il suo staff parleranno di nuovo alla squadra, stavolta al completo, e non ? escluso che al colloquio possano prendere parte, almeno in un primo momento, anche i dirigenti. Baldini e Sabatini non stanno lasciando solo neanche per un momento Andreazzoli: seguono le sedute da bordo campo o dalla terrazza, parlano continuamente con lui e col suo staff e parlano continuamente anche con i calciatori. Il tecnico far? lo stesso: colloqui individuali ci son stati gi? con Totti, Burdisso, Lamela e Stekelenburg, in questi giorni verranno fatti con De Rossi e Osvaldo, soprattutto, ma anche con tutti quegli altri giocatori che rientrano dagli impegni con le nazionali.

 

Non solo: Andreazzoli ha parlato e sta parlando anche con tutte le persone che lavorano a Trigoria, vuole dare la sua impronta per quanto riguarda il Bernardini e per quanto riguarda le trasferte, come logico che sia. ? la sua grande occasione e se la vuole giocare alle sue condizioni. Intanto qualche differenza rispetto al passato, anche recente, sembra esserci: i giocatori, ad esempio, entrano in campo tutti insieme per l?allenamento e l?atmosfera appare pi? rilassata.

 

Magari per qualcuno sar? poco ma in realt? ? tantissimo perch? in una citt? che ogni giorno (ogni ora, ogni minuto…) si divide in fazioni ? da Trigoria che deve partire, e parte, un segnale importante di unit?. Ieri si ? rivisto il torello e le “solite” flessioni fatte da chi sbagliava. In campo, a guidare i compagni nelle quasi due ore di seduta, anche Francesco Totti: smaltita la lieve distorsione alla caviglia sinistra, ogni dubbio per Genova sembra essere dimenticato. A Marassi sar? quindi titolare e da oggi, con le prime prove tattiche, si capir? con quale modulo la prima Roma ufficiale di Andreazzoli scender? in campo. Il 4-2-3-1, il 3-4-1- 2 e il 4-3-2-1? I dubbi ci sono.

 

Magari pi? nella testa dei giornalisti o dei tifosi che in quella di Andreazzoli. Di certo c?? che il neo tecnico dar? un?impronta di gioco ben precisa alla sua squadra, ma la Roma sar? – dovrebbe essere – anche in grado di essere camaleontica a seconda dell?avversario e delle situazioni che si presentano in partita. Pensando alla Roma di Andreazzoli, la prima cosa che tutti hanno immaginato ? stato il ritorno al modulo di Spalletti, 4-2-3-1, che tante emozioni e soddisfazioni ha regalato a Trigoria e non solo.

 

I quattro dietro dovrebbero essere Piris, Marquinhos, Castan e Torosidis, ma Andreazzoli cercher? di recuperare anche Dod?, che comunque ? un patrimonio della societ? (e a 21 anni, compiuti ieri, ci mancherebbe). In questa Roma domenica mancher? Balzaretti, infortunato, ma quando rientrer? il titolare dovrebbe essere lui. I due mediani potrebbero essere Bradley e De Rossi.?Lamela a destra, Pjanic al centro e Florenzi (oppure Osvaldo?) sarebbero i tre incursori dietro l?unica punta Totti. Non ? escluso per? che Andreazzoli schieri la Roma con la difesa a 3. La squadra quest?anno ci ha giocato una sola volta – a Firenze in Coppa Italia – e ha risposto a benissimo, pur essendo stata avvertita da Zeman soltanto poche ore prima della partita.

 

Magari il tecnico non la proporr? subito a Marassi, ma di certo la prover? a Trigoria. In questo scenario, i tre difensori sarebbero Burdisso, Castan e Marquinhos. Gli esterni di centrocampo potrebbero essere Florenzi e Torosidis (o Piris), i centrali sarebbero Bradley e De Rossi. Sulla trequarti sarebbe pi? Pjanic di Lamela, la coppia d?attacco sarebbe invece pi? TottiOsvaldo di Totti-Destro. Il recupero fisico dell?attaccante procede bene e quando torner? sa gi? che la Roma avr? bisogno di lui e dei suoi gol.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy