Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

radio pensieri 2

‘RADIO PENSIERI’, AGRESTI: “Mourinho sta svalutando l’organico”

Getty Images

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

Redazione

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d'Italia. Una pluralitàdistazioni che fungono da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche:

Nando Orsi(Radio Radio Pomeriggio - 104,5): "La Roma non sta giocando bene, fino adesso abbiamo sempre parlato di quello che ha detto Mourinho e della società che non gli compra i giocatori ma questa squadra qualche punto in più poteva farlo. Se vince col Venezia sta in piena lotta Champions ma non l'ha meritata perché sta giocando male, forse perché quei due in mezzo al campo non sono complementari e giocano spesso".

Stefano Agresti (Radio Radio Pomeriggio - 104,5): "Io pensavo che la Roma potesse ambire al quarto posto con tutti i soldi spesi quest'estate, dopo aver speso 90 milioni sul mercato. L'anno scorso è arrivata in finale di Europa League superando i gironi con le riserve. Totti dice che il problema della Roma non è Mourinho, io invece credo che sia un problema o per lo meno finora lo è stato per quello che ha fatto con tutti questi ragazzi, svalutandoli e denigrando l'organico a disposizione". 

Ugo Trani (Centro Suono Sport/Te la do io Tokyo - 101,5): "Per come gioca la Roma prenderei Zakaria e non Xhaka, fa più diga. Sa fare un po' tutto. Non è straordinario perché alla lunga sbagliava anche i passaggi però nel primo tempo ha fatto molto bene. Non è detto che l'Arsenal tenga Xhaka a gennaio quindi lo lascio nella lista ma Zakaria è sano e più pronto, ma non è ancora fatta. Ha anche cambiato il procuratore. Ora serve un terzino e un centrale difensivo. Spero che Mourinho dica qualcosa di importante al coperto e non in piazza per farsi prendere i calciatori che vuole". 

Alessandro Austini (Teleradiostereo - 92,7): "La situazione Mayoral necessita chiarimento. Non mi sembra che ci siano idee chiare da nessuna delle parti. Si decide di puntare a metà su questo ragazzo che l’anno scorso ha fatto bene ma seppur sia un giocatore medio. Mourinho spesso lo nominava anche quando non c’era bisogno quindi evidentemente aveva le idee chiare sul ragazzo. Poi però è iniziata la stagione e Mayoral non ha giocato mai. Per varie settimane lo spagnolo ha pensato di cambiare squadra. E’ venuto dal Real Madrid e adesso fa la riserva a Felix. Per cui è legittimo pensare di andare via. Se giochi con 2 punte contro il Genoa, Mayoral non può andare via. Per me Kumbulla deve essere recuperato se l’allenatore vuole giocare con la difesa a tre".

Sandro Sabatini (Radio Radio Mattino – 104,5): “Mkhitaryan è una carriera che non è continuo. E’ anche colpa di Mourinho se alcuni giocatori non rendono Tutti si aspettavano di più dalla Roma. L’ultima partita di Kumbulla in nazionale, non ha fatto toccare palla a Lewandowski. Che in Italia non sia in grado di fare un minuto in campionato, mi sembra eccessivo. Mourinho è una certezza, ma non buttiamo via tutte le situazioni singole e collettive. Che non passi solo il messaggio che c’è da aspettarsi di più dalla Roma. Ci si deve aspettare di più da Mourinho”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino - 104,5): “Su Pedro si è detto giocatore finito. O si sta con Mourinho o si critica. Una cosa che non ho sentito molto ultimamente, è parlare di calcio. La Roma non va bene per quello o per quell’altro motivo, è colpa di uno piuttosto che dell’altro ma non si è mai parlato concretamente di calcio”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino 104,5) : “Credo che i 2 attaccanti abbiano dato un’ottima risposta in occasione della partita contro il Venezia. Il lavoro sporco di Shomurodov ha dato ad Abraham la possibilità di giocare più libero e credo che possa essere un modulo riproposto contro il Genoa. Al Ferraris sarà una partita difficile”.