olimpus roma

Olimpus in finale di Coppa Italia, vittoria storica (3-2) con il Syn-Bios Petrarca

Olimpus in finale di Coppa Italia, vittoria storica (3-2) con il Syn-Bios Petrarca

Succede tutto nel primo tempo. Per i Blues sblocca il match l'autorete di Mello, poi segnano Bagatini e Caio Junior

Redazione

L'Olimpus Roma alla sua prima stagione in Serie A conquista una storica finale di Coppa Italia. Dopo aver battuto il Napoli Futsal, la squadra di D'Orto elimina anche la Syn-Bios Petrarca vincendo 3-2 una partita emozionante dal primo minuto alla sirena finale. Succede tutto nel primo tempo. Un gran tiro di Nicolodi, deviato in porta da Mello, vale l'1-0 per la squadra dell'Olgiata. Al 15' pareggia Kakà, sorprendendo Ducci su punizione. Passa appena un minuto e l'Olimpus torna avanti con Bagatini, servito da un super assist di Dimas. Poi Caio Junior, sugli sviluppi di un calcio di punizione, segna il 3-1. Prima della fine del primo tempo arriva la rete di Rafinha che accorcia le distanze. Nella ripresa il Petrarca spinge per il pari, ma nonostante quasi cinque minuti giocati con il portiere di movimento, la squadra di Giampaolo non riesce a trovare il gol del pari. Finisce 3-2. Domani la finalissima per la Coppa Italia.

SYN-BIOS PETRARCA-OLIMPUS ROMA 2-3 (2-3 p.t.)

SYN-BIOS PETRARCA: Fiuza, F. Mello, Rafinha, Parrel, Jefferson, U. De Luca, F. De Luca, Marchese, Kakà, Juchno, V. Mello, Guga, Bastini, Alves. All. Giampaolo

OLIMPUS ROMA: Ducci, Tres, Marcelinho, Grippi, Nicolodi, L. Pizzoli, Bagatini, Mateus, Di Eugenio, Dimas, Schininà, Caio Junior, Giammarile, Tondi. All. D'Orto

MARCATORI: 3'07'' p.t. aut. V. Mello (O), 15'45'' Kakà (P), 16'27'' Bagatini (O), 16'52'' Caio Junior (O), 18'40'' Rafinha (P)

AMMONITI: Jefferson (P), U. De Luca (P), Tres (O), Parrel (P)

ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Lorenzo Di Guilmi (Vasto), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso)