Allegri: “Dobbiamo provare a vincere la Coppa Italia”

di Redazione, @forzaroma

Massimiliano Allegri ripercorre poi l’ultimo mese in cui il Milan ha recuperato posizioni in campionato passando il turno di Champions. Ero sicuro che avremmo passato il turno -sottolinea il tecnico-, nonostante un girone eliminatorio molto piu’ difficile rispetto alle previsioni fatte al momento dei sorteggi. Sapevo che avremmo potuto attraversare dei momenti difficili, ma nei momenti difficili bisogna tirar fuori il meglio. Ero convinto che questa squadra avesse le potenzialita’ per fare bene“. Spazio poi a una disamina della situazione infermeria. “Acerbi dovrebbe essere a disposizione per Pescara, Montolivo e Constant venerdi’ dovrebbero essere con la squadra. Boateng ha preso una botta alla caviglia, ho preferito tenerlo a casa, Mexes e’ squalificato. In porta giochera’ Abbiati“.
El Shaarawy sta facendo molto bene, ma e’ un ragazzo di vent’anni che deve crescere molto -aggiunge Allegri-. Sta facendo moltissimi gol, ma deve migliorare nella prestazione, nel gioco con la squadra e in tante altre cose. L’anno scorso El Shaarawy ha giocato piu’ di quanto tutti ci aspettassimo. Niang e’ cresciuto, e’ giovane, puo’ giocare da punta centrale, ma vista la poca esperienza che ha puo’ fare la seconda punta o l’esterno. Niang ha le sue caratteristiche: e’ molto bravo davanti alla porta, apprende molto velocemente ed e’ molto cattivo quando lavora sul campo. Potra’ essere utile alla squadra gia’ dall’inizio del prossimo anno e potrebbe entrare nella lista Champions. Niang resta sicuramente“.

Fonte: Adnkronos

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy