De Rossi su Tavecchio: “Non è razzista ma le parole che ha detto sono gravi e possono creare un precedente” VIDEO – AUDIO

Il numero 16 della Roma dice la sua sulle dichiarazioni di Tavecchio argomento che sta tenendo banco in Italia nella settimana che precede l’elezione del presidente federale.

di finconsadmin

PHILADELPHIA – “Non giudico Tavecchio e come ha detto lui non è un razzista. Le parole che ha detto però sono gravi, l’Italia è un paese che ci ha abituato così. In America Inghilterra e Francia se qualcuno dice determinate cose il giorno dopo lo fanno dimettere, qui in Italia invece anche in ambienti più importanti della Figc e personaggi più influenti di un presidente federale non si sono mai dimessi. Questo è un paese che funziona così ed è anche un altro dato su cui riflettere. Sono cose gravi, perchè adesso andiamo incontro ad una stagione particolare, perchè se litigo con un ragazzo di colore in campo e gli dico tu mangi le banane sarà una gaffe, quindi guai a squalificarmi. A parte la battuta sono cose abbastanza pesanti, sicuramente non è un razzista come ha detto lui, questo non lo giudico, però un presidente federale dovrebbe pensare a quello che dice e a quello che succede dopo” ha detto Daniele De Rossi al termine di Roma-Inter in mixed zone ai cronisti presenti tra i quali l’inviato di ForzaRoma.info.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy