Trigoria: Lavoro differenziato per Pjanic. Fisioterapia in palestra per Totti, De Rossi, Marcos, e Destro

di finconsadmin

Dopo una giornata di riposo, torna ad allenarsi la Roma di Andreazzoli in vista della prossima?gara di campionato, la seconda consecutiva all’Olimpico dopo il pareggio contro il Pescara,?che vedr? i giallorossi sfidare il Siena di Iachini.

 

15.50 Sul campo C di Trigoria Roberto Muzzi prepara dei percorsi, sul campo B invece il professor Chinnici prepara i tappetini per la parte atletica della seduta, ma squadra ? negli spogliatoi: ancora in corso la riunione tecnica.

 

16.15 La squadra ? scesa in campo. Lavoro a terra, sui tappetini, allungamento muscolare e addominali. I portieri, con Guido Nanni, si allenano sul campo C; Svedkauskas si aggrega alla Primavera. Differenziato per Pjanic. Non sono presenti in campo: Totti, De Rossi, Marquinhos, Florenzi e Dod?.

 

16.20 Squadra divisa a coppie: si lavora sulla forza degli arti superiori ed inferiori. Pjanic, a parte, esegue allunghi seguito dal professor Chinnici.

 

16.45 La squadra si ? spostata sul campo C.?Totti, Marcos, De Rossi e Destro svolgono fisioterapia in palestra. Marquinho e Dod? (problema ai flessori della coscia destra) dovrebbero tornare ad allenarsi con il gruppo tra qualche giorno.

I giocatori in campo sono stati divisi in quattro gruppi da 4 ed hanno eseguito esercizi sul possesso palla. Queste le mini-squadre:

GIALLI: Romagnoli, Torosidis, Cedric e?Lamela

VERDI: Balzaretti, Piris, Bradley?e Osvaldo

BIANCHI:Taddei, Castan, Lucca e Guberti

ROSSI: Burdisso, Tachtsidis, Perrotta e Nico Lopez

 

16.50 Il gruppo ancora diviso in squadre inizia un mini-torneo con?le piccole porte. Regola: massimo due tocchi.

 

17.15 La squadra?si dedica ad un?lavoro atletico alternando corsa lenta a scatti.

 

17.35 Lamela, Torosidis, Osvaldo, Castan?e Piris rientrano negli spogliatoi, il resto del gruppo svolge una partitella a campo ridotto.

 

17.50 Termina la seduta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy