Sartori ds Chievo a ForzaRoma.info: “Scambio Sorrentino-Curci? Con la Roma non ne ho ai parlato”

di Redazione, @forzaroma

(di Tommaso Gregorio Cavallaro) La Roma sta per chiudere la trattativa che porterà in giallorosso il portiere camerunense dell’Espanyol Idriss Carlos Kameni. Il quale, nel caso, sarebbe il primo portiere africano a sbarcare in Serie A e, oltretutto, a divenire l’estremo difensore di uno dei top club del campionato nostrano.

I tifosi giallorossi, ma anche qualche dirigente, sono perplessi – eufemisticamente parlando – da questa scelta; soprattutto dopo che si era parlato, forse eccessivamente, dei vari Buffon, Stekelenburg, Viviano, Handanovic e compagnia cantando.

 

“Scelta tecnicaè stata la risposta di Sabatini a chi gli domandava il perché della strambata dall’aiacide Stakelenburg all’istrionico “erede di N’kono”, come da più parti è definito Kameni. Luis “Lucho” Enrique ieri, durante la sua prima conferenza stampa da tecnico romanista, ha in parte replicato al ds, sostenendo di non aver preferenze tra i due e di appoggiare la futura decisione finale della società.

Sta di fatto che, sempre nella giornata di ieri, sono arrivate ulteriori conferme dalla Spagna di una trattativa Roma-Espanyol ormai giunta al rush finale. Il presidente del club catalano, infatti, ha dichiarato che l’affare dovrebbe chiudersi entro 24/48 ore. La Roma dovrebbe spendere per il Nazionale camerunense una cifra di poco superiore al milione e seicentomila euro e garantire al giocatore un biennale da 1,3 milioni di euro l’anno.

Il management romanista, nelle persone di Baldini e Sabatini, spera che Franco Tancredi, nuovo preparatore dei portieri, possa limare i difetti dell’esuberante Kameni – soprattutto per quel che riguarda la sua soglia d’attenzione e le uscite alte – e farlo divenire un portiere estremamente affidabile. Oltre, però, le perplessità di natura tecnica, a Trigoria sono preoccupati anche per il fatto che tra gennaio e febbraio 2012 ci sarà la prossima coppa d’Africa e Kameni non sarà disponibile per un mese. Ergo ragion per cui, la Roma è alla ricerca di un secondo/primo portiere d’esperienza d’affiancare al camerunense. Sta tornando di moda, in queste ore, il nome del clivense Sorrentino, che già in passato è stato accostato al club giallorosso. Si vocifera di un possibile scambio con il rientrante Curci, che andrebbe a fare il titolare nella squadra allenata da Di Carlo. Stefano Sorrentino a Roma verrebbe di corsa, ma dalle parti di Veronello non sanno nulla di questo ipotetico affare:Scambio Sorrentino-Curci? E’ la prima – queste le parole del ds del Chievo Sartori a ForzaRoma.info – volta che sento parlare di questa cosa. Nessuno della Roma mi ha mai chiesto di mettere in piedi un affare del genere né io c’ho mai pensato. Direi che, al momento, è fantamercato.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy