Perinetti(ds Siena) a ForzaRoma.info: “J. Sergio è tra i papabili, il problema potrebbe essere l'ingaggio”

di Redazione, @forzaroma

(di Tommaso Gregorio Cavallaro) La porta della Roma è divenuta un porto di Mare; dove, però, sembra essere molto complicato sia l’attracco che il salpare. Se da una parte Walter Sabatini, ds giallorosso, sta sudando le cosiddette 7 camice per portare a casa il nuovo numero uno – in pole sempre l’olandese Stekelenburg, che sta aiutando la Roma nel fiaccare le resistenze dell’Ajax – dall’altra sta assumendo le dimensioni dell’impresa titanica quella di vendere gli attuali estremi difensori in rosa; specie i due brasiliani.

Si sta iniziando, comunque, a vedere una piccola luce in fondo al tunnel. Doni pare aver riallacciato i rapporti con il Liverpool, che avrebbe rivisto al rialzo – da 600mila euro a un milione – l’offerta d’ingaggio da presentare all’ex numero 12 della Selecao. Se la Roma dovesse contribuire, c’è chi dice con una buonuscita, l’affare potrebbe concludersi con buona pace e grande felicità, soprattutto a Trigoria, di tutti.

Mentre Doni sarebbe, quindi, costretto a prendere l’aereo per il suo trasferimento, a Julo Sergio invece potrebbe essere sufficiente mettersi in macchina e imboccare l’Autostrada del Sole in direzione nord. Il Siena, infatti, è alla disperata ricerca del nuovo numero uno e l’ex “Terzo Portiere più forte del Mondo” sembra essere in cima alla lista del DS senese Perinetti, che – intervistato da ForzaRoma.info – conferma l’interesse per il giocatore: “Siamo alla ricerca del nuovo portiere e Julio Sergio è nella rosa dei papabili. L’unico, ma allo stesso tempo grande, problema è rappresentato dal suo ingaggio; fuori budget, al momento, per la nostra dimensione. Dobbiamo studiare la cosa, se riuscissimo a trovare una soluzione, se ne potrebbe parlare. Detto questo, al momento non c’è nulla. Abbiamo vari nomi in mente e la prossima settimana scioglieremo le riserve.” Tradotto in parole povere: se la Roma contribuirà a pagare parte dell’ingaggio, l’affare potrebbe chiudersi in pochissimo tempo. Anche perché, secondo quanto risulta alla nostra redazione, la società bianconera sarebbe avrebbe già sondato il terreno, trovandolo fertile, con l’agente del calciatore, Alessandro Lucci.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy