Osti (dg Lecce) a ForzaRoma.info: “Greco c'interessa, ma solo in prestito”

di Redazione, @forzaroma

(di Tommaso Gregorio Cavallaro) “Si Greco c’interessa, ma….” Ecco questo “ma”, pronunciato dal dg del Lecce Carlo Osti, potrebbe fare tutta la differenza del mondo sulla ventilata partenza del centrocampista romanista in direzione del Salento.

Come dichiarato dall’agente del calciatore, Beppe Bozzo, la compagine pugliese, insieme a Cagliari e Chievo, sarebbe interessatissima a prenderlo. Il problema, almeno per quel che riguarda il Lecce, è la formula: “Come ho già detto il giocatore – queste le sue dichiarazioni a ForzaRoma.iinfo – ci piace, ma possiamo permetterci di prenderlo solo in prestito. Cosa al momento impossibile, perché prima dovrebbe rinnovare con la Roma il contratto, che scadrà il prossimo giugno. Come sapete, infatti, non si possono prendere in prestito giocatori con un solo anno di contratto. Nel caso in cui la società e il giocatore si mettessero d’accordo, saremmo pronti a parlarne.”

La Roma non sembra molto intenzionata a prolungare il contratto di un giocatore, che ormai non rientra più nei suoi piani. Appare, quindi, complicato che la pista Lecce possa avere un seguito, almeno su queste basi. Per guadagnarci qualcosa, ovviamente non più di un paio di milioni, dalla cessione dell’ex pisano, Sabatini si dovrebbe augurare che Cagliari e Chievo abbiano intenzione di prenderlo a titolo definitivo e non, come vorrebbe Osti, solo “in comodato d’uso”. Anche per quanto riguarda la dismissione dei giocatori di seconda fascia, quindi, proseguono i grattacapi del neo ds giallorosso, impegnato in un CalcioMercato molto stressante e un po’ più complicato del preventivato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy