Lucchesi (dg Pescara) a ForzaRoma.info : “Si, alla Roma piace Verratti”

di Redazione, @forzaroma

(di Tommaso Gregorio Cavallaro) E’ vero, abbiamo parlato con la Roma di Verratti, ma allo stesso tempo ne abbiamo parlato con altri club” Il Direttore generale del Pescara, Fabrizio Lucchesi, ammette che la squadra giallorossa

è sulle tracce del baby fenomeno pescarese, ma che al momento non si è andati al di là di una chiacchierata: “Per ora abbiamo – queste le sue dichiarazioni a ForzaRoma.info –  avuto un contatto con la società giallorossa, ma è il tipico abboccamento che si fa all’inizio di ogni trattativa, anche se ancora non si può parlare di vera e propria trattativa. Di manifestazioni d’interesse per il ragazzo ne abbiamo avute tante, visto e considerato che è uno dei migliori talenti in assoluto della sua età.”

 

Il quasi diciannovenne è ormai un uomo mercato e il Pescara si è rassegnato a cederlo, come afferma lo stesso Lucchesi: “E’ evidente che lui abbia aspirazioni di giocare in club importanti e, da questo punto di vista, noi siamo disponibili ad assecondarlo. Di fronte, quindi, a un’offerta adeguato, saremo disposti a cederlo.”

Pescara che sta per trasformarsi nella nuova Zemanlandia, visto l’approdo del tecnico boemo in riva all’Adriatico. Un allenatore, Zdenek Zeman, che è considerato universalmente uno dei migliori per quanto riguarda lo scoprire e far crescere i giovani talenti. Giocatori di prospettiva, di cui la Roma è piena e che potrebbero, ergo, interessare molto alla compagine abruzzese del nuovo corso zemaniano: “Guardi, siamo contentissimi – prosegue e conclude Lucchesi – della scelta fatta, perché riteniamo Zeman un grandissimo tecnico. Fino a ieri sera, però, non l’avevamo ancora preso e, come può ben capire, non abbiamo avuto modo di parlare di mercato. La Roma, ovviamente, ha una Primavera eccellente e piena di talenti, che potrebbero fare al caso nostro. Detto questo, se ci sarà modo, ne parleremo con chi di dovere.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy