Roma-Bate Borisov, prosegue la vendita dei biglietti

Si avvicina la sfida di Champions League contro i bielorussi, in programma il 9 dicembre allo stadio Olimpico

di Redazione, @forzaroma

L’AS Roma comunica che la prevendita dei biglietti per la gara contro il BATE Borisov di mercoledì 9 dicembre 2015 ore 20:45, valida per la sesta giornata del gruppo E di Champions League, proseguirà, salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili, fino:

– alle ore 18.00 di mercoledì 9 dicembre (AS Roma Store)
– alle ore 20:45 di mercoledì 9 dicembre (Ricevitorie LIS e Foro Italico Ticket Office)
Prezzi e modalità di vendita dei settori disponibili:

SETTORI

INTERO

RIDOTTO DONNA

RIDOTTO UNDER 14*

RIDOTTO OVER 65**

CURVA NORD

€ 40,00

DISTINTI

€ 60,00

TRIBUNA TEVERE

€ 95,00

€ 85,00

€ 66,00

€ 66,00

TEVERE SUD FAMIGLIA

€ 38,00

€ 34,00

€ 27,00

€ 27,00

TRIBUNA TEVERE PARTERRE

SOLD OUT

TRIBUNA TEVERE non deambulanti con acc. ***

€ 55,00

TRIBUNA TEVERE invalidi 100% con acc. ***

€ 55,00

TRIB. MONTE MARIO

€ 110,00

€ 99,00

€ 77,00

€ 77,00

TRIB. MONTE MARIO TOP

€ 120,00

€ 108,00

€ 84,00

€ 84,00

TRIBUNA D’ONORE

€ 230,00

 

*Per i nati dal 2002 (compreso) in poi.
**Per i nati fino al 1950 (compreso).
***Prevendita riservata c/o gli AS Roma Store, il Centro Servizi AS Roma e il Call Center LIS.

– Potranno essere acquistati massimo quattro biglietti a persona.
– È obbligatorio presentare un valido documento di identità per ogni intestatario di ciascun titolo.I Titolari di AS ROMA CLUB PRIVILEGE 
– I non abbonati potranno acquistare i tagliandi a tariffa ridotta a Loro riservati esclusivamente a proprio nome,  presentando all’operatore la personale Card.
– L’accompagnatore adulto di minori di anni 14 (ragazzi nati dopo l’1/1/2002) può acquistare il tagliando dichiarando le generalità del minore o presentandone il codice fiscale, tessera sanitaria o altra tessera di “fidelizzazione” avente i requisiti stabiliti nelle specifiche determinazioni dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. Rimane ferma la possibilità di verifica delle generalità del minore tramite lo stesso codice fiscale, tessera sanitaria o altra tessera di “fidelizzazione”,  nel momento dell’accesso allo stadio.

(asroma.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy