Verso il Cinquantenario della Roma Calcio femminile

Verso il Cinquantenario della Roma Calcio femminile

Vi diamo un’anticipazione mostrandovi una foto della a.c.f. Roma Italparati (così si chiamava allora la società giallorossa) risalente a circa 40 anni fa.

di finconsadmin

Nell’ambito dell’organizzazione dei festeggiamenti per i 50 anni dalla sua nascita (1965-2015) la ASD ROMA calcio femminile del Presidente Marco Palagiano (iscritta alla Federcalcio dal 1971) ha istituito un gruppo di ricerca interno per raccogliere informazioni, foto e documenti sulla sua importante storia. Vi diamo un’anticipazione mostrandovi una foto della a.c.f. Roma Italparati (così si chiamava allora la società giallorossa) risalente a circa 40 anni fa.
La presidente era Italia Farina (nella foto vicino a Ciccio Graziani) che restò alle redini della società dal 1974 al 1978.
La particolarità della foto è nelle maglie indossate dalla squadra (due mute a bande diversamente orientate) perché sono molto simili alla seconda attuale maglia della AS Roma di capitan Totti.
La ASD ROMA c.f., una delle squadre più longeve del calcio femminile, ringrazia Fabio Balducci, figlio della presidente Farina, che ha già messo a disposizione innumerevoli ed interessanti cimeli storici per il cinquantenario.
La Asd Roma calcio femminile (www.romacalciofemminile.it) informa, inoltre, di avere espletato tutte le formalità per le iscrizioni ai campionati 2014/2015 e sta lavorando in silenzio al rafforzamento delle squadre. Importante, ad esempio, il ritorno in giallorosso del forte difensore Eleonora Bischi proveniente da una vittoriosa stagione al Tavagnacco culminata con la seconda conquista consecutiva della Coppa Italia.
La ROMA femminile conferma, quindi, TUTTE le categorie:
Calcio a 11 : Serie B nazionale, campionato Primavera nazionale e serie C regionale.
Calcio a 5: Serie C a cui si aggiunge la novità del campionato Allieve.
Scuola calcio: Campionato Pulcini e Campionato Giovanissime.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy