Calcio femminile, ASD Roma-San Pietro e Paolo 3-2

Calcio femminile, ASD Roma-San Pietro e Paolo 3-2

di Redazione, @forzaroma

La Roma dopo la gara fuori classifica con la Res della settimana precedente, affronta il San Pietro e Paolo decisa a far risultato. La gara, iniziata positivamente per le giallorosse che arrivano al 2 a 0 con le reti di Narducci e Rossi , sembra indirizzata ad un risultato scontato, invece ben presto si mostra più dura del previsto, molto tirata e con il portiere avversario che sfoggia una grande prestazione.

 

Con la Roma in vantaggio due volte, il S.Pietro e Paolo non getta la spugna, anzi riesce a rimontare lo svantaggio e a portarsi sul 2 a 2.

 
La Roma a questo punto è abile a non demoralizzarsi e a disunirsi, continua a spingere e alla fine viene premiata coi tre punti che arrivano con la rete del 3 a 2 del capitano Maria Iole a Volpi.
Brave le romaniste a crederci fino alla fine e a riuscire a vincere una partita che sembrava stregata.

 

Alla fine mister Vantaggio dirà: “Le calciatrici hanno dato prova di carattere e maturità perché vincere la gara è stato davvero difficile. Abbiamo sofferto anche perché abbiamo sprecato innumerevoli occasioni da gol, a volte anche clamorose, con le quali potevamo chiudere prima la partita.”

M.Quintarelli
Resp. comunicazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy