PRIMAVERA – Roma-Juventus: missione Coppa Italia – statistiche e probabili formazioni

di Redazione, @forzaroma

(di Andrea Platania) Questa sera allo Stadio Olimpico di Roma si giocherà la finale di ritorno tra Roma e Juventus Primavera.

Nella partita di andata la formazione giallorossa si è imposta allo Juventus Stadium con il risultato di 2-1 grazie ai gol di Federico Viviani e Junior Tallo, il gol juventino invece segnato da Libertazzi. Fino ad oggi pomeriggio (ore 18:00) sarà possibile andare a ritirare i tagliandi gratuiti per la partita negli As Roma Store con biglietteria abilitata, fin’ora si è arrivati a quota 17 mila tagliandi, tutti validi per la Tribuna Tevere, terminando tutti i biglietti del settore la società ha deciso di aprire anche il settore Distinti Sud.

Le due squadre non si sono mai affrontate nella capitale, infatti le partite si sono sempre svolte o a Torino o in campo neutro nella Viareggio Cup, negli ultimi 5 anni le due formazioni si sono scontrate in 5 occasioni (2 in questa stagione) e le statistiche vanno a favore dei bianconeri con 3 vittorie contro le 2 vittorie della Roma, quest’anno invece le vittorie sono in parità, 1 per la Juventus in Viareggio Cup e 1 della Roma nella partita di andata (unico scontro prima di oggi in questa competizione).

In caso di vittoria della Coppa Italia, da parte della Roma sarebbe il primo trofeo della nuova società americana.

ROMA – Gli assenti di giornata sono Alessio Romagnoli e Alexis Ferrante entrambi convocati con la Nazionale Under 17, per la Fase Elite degli Europei di categoria, tutti gli altri sono invece a disposizione di Mister Alberto De Rossi che per la terza volta in stagione affronta la Juventus di mister Baroni, tra tutti ci saranno Viviani e Piscitella convocati da Luis Enrique nella Roma dei grandi Lunedì per la partita contro il Genoa ma lasciati in panchina. Ieri la squadra ha fatto l’allenamento di rifinitura alle ore 17 al gran completo infatti nessuno si è allenato con la prima squadra, per preparare al meglio questa finale e portare la Coppa Italia di categoria in quel di Trigoria dopo 18 anni, che sarebbe la quarta nella bacheca giallorossa dei baby. Mister De Rossi dovrebbe schierare davanti a Pigliacelli una difesa a 4 con Sabelli, Orchi, Barba e Nego, centrocampo classico con Viviani e Verre, davanti a loro sulla trequarti insieme a Piscitella e Ciciretti si giocano una maglia da titolare Frediani e Nico Lopez, con punta centrale Junior Tallo che fa il suo rientro proprio dopo la partita di andata a Torino dove segnò il momentaneo 2-0 per la Roma.

JUVENTUS – Incrontriamo per la terza volta in stagione la formazione di mister Baroni, che nell’ultima giornata di campionato è andata a vincere a Genova contro la Sampdoria con il risultato di 3-2 grazie ai gol di Bouy, Padovan e Magnússon, nel suo girone (A) è prima grazie ai 43 punti conquistati pur avendo una partita da recuperare con al secondo posto la Fiorentina a 39 punti. Il capocannoniere della formazione bianconera è Padovan con 10 gol di cui 1 su calcio di rigore in Campionato e 3 gol nell’ultima Viareggio Cup (1 in finale contro la Roma), ma nonostante questo potrebbe scendere in campo con una maglia da titolare Alberto Libertazzi che ha già segnato alla Roma nella partita di andata il gol che ha riaperto le speranze alla squadra torinese. Per quanto riguarda la formazione, Baroni dovrebbe adottare lo stesso sistema di gioco della Roma, con difesa a 4 davanti al portiere Branescu, con Untersee, Magnússon, Gouano e Liviero a centrocampo con Appelt c’è il ballottaggio tra Cibsah e Bouy (quest’ultimo arrivato a Gennaio dall’Ajax), sulla trequarti il soltio trio De Silvestro, Beltrame, Spinazzola con davanti Libertazzi.

 

Ecco le probabili formazioni:

Roma (4-2-3-1): Pigliacelli; Sabelli, Orchi, Barba, Nego; Verre, Viviani; Piscitella, Ciciretti, Frediani; Tallo
A disp.:
Proietti Gaffi, Carboni, Ceccarelli, Ricci M., Nico Lopez, Politano, Leonardi
All.:
De Rossi

Juventus (4-2-3-1): Branescu; Untersee, Magnússon, Gouano, Liviero; Appelt, Cibsah; De Silvestro, Beltrame, Spinazzola; Libertazzi
A disp.:
Gagliardini, Rubin, Belfasti, Bouy, Ruggiero, Schiavone, Padovan.
All.:
Baroni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy