Roma Primavera, rimonta a metà: 2-2 con il Chievo penultimo, in gol Riccardi e Zalewski

Roma Primavera, rimonta a metà: 2-2 con il Chievo penultimo, in gol Riccardi e Zalewski

I giallorossi vanno sotto di due gol fuori casa ma rimontano nella ripresa con due rigori. Agganciate Inter e Juventus

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

La Roma Primavera si ritrova a metà. I ragazzi di Alberto De Rossi – dopo la sconfitta 5-4 contro la Sampdoria – pareggiano 2-2 contro il Chievo Verona fuori casa: vanno sotto di due gol nel primo tempo ma reagiscono nel secondo e alla fine trovano le due reti che valgono un punto ma soprattutto l’aggancio a Inter e Juventus al terzo posto.

L’inizio è shock: al 3’ papera di Cardinali che sbaglia completamente una parata e permette a Karamoko di depositare la palla in rete sulla linea di porta. La Roma sbaglia l’approccio alla partita e al 13’ arriva anche il raddoppio con il sinistro di Rovaglia da centro area. Un paio di inserimenti di Riccardi e Sdaigui non sortiscono effetto ma è Alberto De Rossi a cambiare la partita.

Al 58’ arriva infatti il triplo cambio: dentro Tall, Darboe e Simonetti. Il primo dopo quattro minuti guadagna subito calcio di rigore. Riccardi sbaglia, ma sulla ribattuta Darboe è bravissimo a rimettere in area dove stavolta il numero dieci mette in porta. Al 75’ entra anche Zalewski e sarà lui a decidere il risultato finale: all’80’ altro rigore per la Roma, sul dischetto stavolta ci va il polacco che non sbaglia. Il 2-2 finale permette alla Roma di salire a 27 punti, alle spalle della dominatrice Atalanta (41 punti) e Cagliari (32).

Tutti i risultati e le classifiche del campionato Primavera 1.

LIVE

SECONDO TEMPO

94′ – Finisce qui. Due a due della Roma contro il Chievo.

90′ – Quattro minuti di recupero.

81′ – ZALEWSKIIIIIII! PAREGGIA LA ROMA! 

80′ – Secondo rigore per la Roma! Tocco di mano in area, anche stavolta nessun dubbio per l’arbitro. 

79′ – Cross basso di Darboe per Tall, Colley si rifugia in corner.

75′ – Cardinali salva la Roma! Makni arriva davanti alla porta e calcia col destro, il portiere è super e manda in angolo.

71′ – Primo ammonito della partita: è il neo entrato Tripi

63′ – GOOOOOL! RICCARDI! Il numero dieci si fa parare il rigore da Bragantini, poi Darboe è bravissimo a rimettere in area ancora per Riccardi che stavolta non sbaglia. Nono gol stagionale. 

62′ – Calcio di rigore per la Roma! Grazioli stende Tall, nessun dubbio per l’arbitro.

58′ – Triplo cambio per De Rossi: fuori Estrella per Tall, Sdaigui per Darboe e Parodi per Nigro.

48′ – Subito occasione per la Roma con la coppia Simonetti-D’Orazio, si salva il Chievo.

46′ – Parte il secondo tempo. 

PRIMO TEMPO

48′ – Dopo tre minuti di recupero finisce il primo tempo. Squadre negli spogliatoi sul 2-0 per il Chievo.

42′ – Solito inserimento centrale di Sdaigui, che svetta di testa da dentro l’area ma mette a lato. Che occasione!

35′ – Squillo di Estrella! Sinistro dal limite dell’area, Bragantini mette in angolo.

29′ – Inserimento di Riccardi, che entra in area e calcia col sinistro: palla di poco alta sopra la traversa.

20′ – La Roma prova a reagire, finora però nessun pericolo per la porta dei padroni di casa.

13′ – Raddoppio del Chievo: Farrim mette dentro per Rovaglia, che col sinistro batte Cardinali. 

9′ – Punizione tagliata di D’Orazio che però non gira abbastanza per trovare la porta. Si riparte dalla rimessa da fondo.

3′ – Chievo in vantaggio: tiro cross verso Cardinali, che sbaglia clamorosamente l’intervento. Karamoko sulla linea di porta deve solo depositare in rete. 

1′ – PARTITI! Il calcio d’inizio è della Roma. 

TABELLINO

Chievo-Roma 2-2 (3′ Karamoko, 13′ Rovaglia, 63′ Riccardi, 81′ Zalewski)

Note. Ammoniti: 71′ Tripi, 82′ Bianda.

Chievo Verona (4-3-3): Bragantini; Grazioli, Pedro Farrim, Colley, Munaretti (77′ Zanazzi); Karamoko (64′ Bontempi), Vesentini (77′ Demirović), Sperti; Tuzzo, Rovaglia, Makni.
A disp.: De Re, Asllani, Frey, Merci, Priore, Manconi, Vertua.
All.: Mandelli.

Roma (4-3-3): Cardinali; Parodi (59′ Nigro), Trasciani, Bianda, Semeraro; Simonetti (75′ Zalewski), Tripi, Sdaigui (59′ Darboe); D’Orazio, Felipe Estrella (59′ Tall), Riccardi.
A disp.: Zamarion, Pleśnierowicz, Santese, Buttaro, Besuijen, Milanese, Boer.
All.: De Rossi.

Arbitro: Di Graci
Assistenti: Salvalaglio – Vitali.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy