Primavera, Roma-Catania: 2-2. Secondo pareggio casalingo consecutivo per i giallorossi (FOTO)

di finconsadmin

(dall’inviato di ForzaRoma.info Roberto Golino) Archiviata la scorpacciata di Latina, la Roma di Alberto De Rossi torna in campo di fronte al proprio pubblico. Nella 24^giornata del campionato intitolato a Giacinto Facchetti, i giallorossi ospitano a Trigoria (ore 15,00) il Catania di Giovanni Pulvirenti.   Le residue speranze di recuperare Lazio e Fiorentina e la conquista matematica del terzo posto, conferiscono al match odierno un importanza secondaria per i padroni di casa: il conseguimento degli eventuali tre punti, è legato principalmente al consolidamento del ruolo di migliore terza dei tre gironi. Tale obiettivo, non solo permetterebbe ai giallorossi di disputare il doppio play-off tra le “mura amiche”, ma garantirebbe, inoltre, di affrontare l’avversario più abbordabile, dato che per accedere alle finali di Rimini, Battaglia e compagni se la dovrebbero vedere con la peggiore quinta qualificata.   Decisamente intenzionata a rovinare la festa giallorossa, il Catania promette battaglia: gli etnei, capaci di inanellare quattro vittorie nelle ultime cinque partite di campionato, sono in piena corsa per conquistare l’ultimo posto utile per partecipare ai play-off.   Alberto De Rossi si affida al consolidato 4-3-3: il tecnico giallorosso, conferma Somma e Boldor  come centrali davanti a Marchegiani; mentre sulle corsie esterne, spazio a Balasa e Sammartino. A centrocampo, visto le defezioni di Battaglia e Tibolla, le operazioni sono affidate al trio composto da: Pellegrini, Adamo e Shahinas; mentre in avanti, la chiamata in prima squadra di Berisha, consegna a Vestenicky una maglia da titolare. Il compito di innescare il bomber slovacco è affidato a Cedric e Ferri; schierati come esterni nel tridente d’attacco. Pochi dubbi anche per Pulvirenti: il tecnico siciliano recupera Brugaletta e Cabalceta in difesa; mentre a centrocampo, scontata la squalifica, riprende il suo posto Garufi, primo realizzatore del Catania con nove centri stagionali. Qualche problema in più per gli ospiti si registra in attacco: i rossoazzurri, infatti, devono fare i conti con le pesanti assenze di Compagno e Aveni.    FOTOSERVIZIO di Stefano Giorgi   CRONACA     SECONDO TEMPO   45’+3 Termina l’incontro: secondo 2 a 2 casalingo consecutivo per i giallorossi   45‘ I minuti di recupero saranno tre   43‘ Roma vicina al vantaggio: Adamo fa la barba al palo sugli sviluppi di un calcio piazzato   38‘ Cambio per il Catania: Esce Rossetti, entra Scapellato   32‘ Il neo-entrato Di Livio lancia in area Adamo; il centrocampista si gira e impegna Ficara con una conclusione bassa   30‘ Ultimo cambio per i padroni di casa: Di Livio subentra a Shahinas   27‘ Secondo cambio per De Rossi: Di Mariano prende il posto di Cedric   17‘ Sostituzione anche per Pulvirenti: Brugaletta rileva Di Grazia   16‘ Primo cambio per la Roma: Soleri prende il posto di Vestenicky   16‘ Il Catania pareggia il conto dei pali con Lovric, autore di un colpo di testa che si stampa sul legno alla destra di Marchegiani   15‘ Ammonito Sammartino per un intervento scorretto ai danni di Caruso   12‘ Ospiti pericolosi con Caruso: l’attaccante sfiora il gol con una deviazione da posizione ravvicinata, sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Sessa   10‘ Palo della Roma: sugli sviluppi di un corner battuto da Adamo, Balasa salta più in alto di tutti e con un colpo di testa colpisce il legno alla sinistra di Ficara   4′ Balasa vicino al gol del vantaggio: il terzino giallorosso entra in area, ma al momento di calciare in porta, viene anticipato in angolo da un avversario   2‘ Avvio aggressivo da parte dei giallorossi 0‘ Inizia la ripresa. Squadre in campo con le medesime formazioni     PRIMO TEMPO   45’+1 Termina il primo tempo   45‘ Catania pericoloso: Sessa semina il panico in area di rigore favorendo la conclusione di Caruso che da buona posizione calcia alto   38′ Vestenicky sfiora il 3 a 2: il bomber slovacco arriva puntuale sul cross da sinistra di Sammartino, ma la sua deviazione aerea termina di poco alta sopra la traversa 34′ PAREGGIO DELLA ROMA!!!CEDRIC PORTA IN PARITÀ I SUOI RIBADENDO IN RETE UNA CORTA RESPINTA DEL PORTIERE SUL TIRO DI PELLEGRINI   31‘ Roma vicina al pari: Shahinas si inserisce alla perfezione sfruttando il cross di Ferri, ma in tuffo di testa non riesce ad inquadrare lo specchio della porta   27′ Gol del Catania: Garufi trasforma il calcio di rigore, con Marchegiani che può solo toccare con i piedi. Decima rete stagionale per il centrocampista catanese   25′ Calcio di rigore per il Catania. Pellegrini atterra Gallo in area   24 Gol del Catania. Rossetti pareggia con un colpo di testa sul secondo palo, sfruttando il corner battuto da Sessa   16‘ Clamoroso errore sotto porta di Di Grazia: il numero 9, approfittando di un disimpegno errato della difesa giallorossa, si porta solo davanti alla porta, ma spreca la ghiotta occasione calciando alto sopra la traversa. 10′ GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! PELLEGRINI REALIZZA DI TESTA SFRUTTANDO IL CROSS DALLA SINISTRA DI VESTENICKY   7‘ Primo corner in favore dei giallorossi   4‘ Risponde subito la Roma: dopo una bella combinazione sulla destra tra Balasa e Cedric, Adamo prova la conclusione di prima intenzione all’altezza del secondo palo, ma il tentativo del centrocampista si perde alto sopra la traversa   3‘ Provano a farsi pericolosi gli ospiti con De Matteis; ma la conclusine del terzino catanese viene intercettata da Boldor   0‘ Inizia il match. Calcio d’inizio affidato alla Roma; in tribuna ad assistere all’incontro, anche Massara         LE FORMAZIONI UFFICIALI   ROMA (4-3-3): Marchegiani; Balasa, Somma, Boldor, Sammartino; Pellegrini, Adamo, Shahinas (30′ st. Di Livio); Cedric (27′ st. Di Mariano), Vestenicky (16′ st. Soleri), Ferri. A disp.: Zonfrilli, Calabresi, Capradossi, Montefalcone, Marin, Selvaggio, Musto, Taviani, Utzeri. All.: De Rossi.   CATANIA (4-3-3): Ficara; De Matteis, Lovric, Cabalceta, Bonaventura; Gallo, Sessa, Garufi; Caruso, Di Grazia (17′ st. Brugaletta), Rossetti (38′ st. Scapellato). A disp.: Costanzo, Cannone, Capuano, Ostrek, Livaja, Katsetis, Battaglia. All.: Pulvirenti.   ARBITRO: Bellotti di Verona.   ASSISTENTI: Zanella di Latina – Vettorel di Latina.   MARCATORI: 10′ pt. Pellegrini (R), 24′ pt. Rossetti (C), 27′ pt. Garufi (C,rig.), 34′ pt. Cedric (R).   AMMONITO: 26′ pt. Boldor (R).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy