Primavera, Riccardi e la Roma non si fermano più: 2-0 al Verona

I giallorossi ottengono un altro successo e salgono al terzo posto solitario: superata la Juventus. A segno anche Celar

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Continua alla grande la corsa della Roma, che nella prima giornata di ritorno del campionato Primavera 1 supera 2-0 l’Hellas Verona al “Tre Fontane”. A decidere sono i gol di Riccardi nel primo tempo (il sesto totale ed il terzo consecutivo per lui, capocannoniere della squadra) e Celar nella ripresa. Il compito dei giallorossi è stato facilitato dal rosso diretto rifilato al 27’ a Nigretti; i gialloblù non si sono comunque arresi e hanno cercato più volte la via del pareggio. Nulla da fare, però, perché di fronte si sono ritrovati un Greco in versione paratutto che ha salvato in più occasioni il vantaggio.
Tre punti importantissimi per i ragazzi di Alberto De Rossi, che salgono a quota 28 punti, con una partita ancora da recuperare. Superata la Juventus, fermata 1-1 ieri dal Bologna.
Non c’è tempo, però, di festeggiare: mercoledì è già tempo di Coppa Italia, con i giallorossi che ospiteranno il Torino nella gara d’andata delle semifinali.

CRONACA 

SECONDO TEMPO

93′ – FINISCE QUI! DOPO 3′ DI RECUPERO LA ROMA BATTE 2-0 L’HELLAS VERONA! DECIDONO I GOL DI RICCARDI E CELAR. GIALLOROSSI DA SOLI AL TERZO POSTO.

89′ – Ancora pericolo Roma! Masangu salta di testa da calcio d’angolo e per poco non trova l’angolino basso. Vicino il 3-0 per i giallorossi.

89′ – Ancora Pezzella vicino all’eurogol! Tentativo quasi dalla metà campo del numero 6, Borghetto deve tornare velocemente verso la porta e mandare sopra la traversa.

87′ – Pezzella vicino al 3-0! Conclusione del regista vice-Marcucci e risposta in angolo di Borghetto.

82′ – Terzo cambio nella Roma: dentro Bouah e fuori Besuijen.

77′ – È proprio Sdaigui a lasciare il terreno di gioco: al suo posto dentro Masangu.

75′ – Roma vicina al 3-0! Sdaigui riceve un cross dalla trequarti da Meadows ma la sua conclusione è respinta da Borghetto.

75′ – Ancora una sostituzione per gli uomini ospiti: in campo Kumbulla, fuori Cherubin.

73′ – Cambio nel Verona: fuori Amayah, dentro Dentale.

72′ – GOOOOOOOOOL! CELAR! RADDOPPIO DELLA ROMA! BESUIJEN RECUPERA PALLA AD UN INGENUO CORRADINI E SERVE IN MEZZO CELAR, CHE DEVE SOLO APPOGGIARE IN RETE! 

69′ – Grandissima occasione per il Verona! Stefanec mette in mezzo un rasoterra sul quale, però, non arriva in spaccata Amayah. 

64′ – Salva di nuovo Greco! Il portiere giallorosso respinge un’altra conclusione di Stefanec: il Verona non si arrende nonostante l’inferiorità numerica!

57′ – Subito pericoloso Keba! Cross di Besuijen, il neoentrato fa la sponda e Celar viene anticipato di poco da Borghetto.

56′ – Primo cambio nella Roma: dentro Keba, fuori Corlu. Torna in campo il senegalese dopo l’infortunio,

49′ – Ancora Riccardi pericolosissimo! L’autore del vantaggio recupera palla in mezzo al campo e si invola verso la porta veronese: bravissimo Borghetto a salvare il risultato sul suo diagonale.

48′ – Problema per Sdaigui, che rimane a terra fuori dal campo dopo un contrasto. Roma momentaneamente in dieci.

46′ – Al via la ripresa! Nessun cambio da entrambe le parti.

PRIMO TEMPO

46′ – Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione: giallorossi in vantaggio per 1-0 e in vantaggio di un uomo. A segno ancora una volta Riccardi.

41′ – Che occasione per Besuijen! Da esterno a esterno: Corlu serve un cioccolatino all’olandese, che però tutto solo calcia senza cattiveria trovando la risposta di Borghetto.

32′ – Brutta reazione di Amayah dopo un fallo innocuo il mezzo al campo di Celar: l’arbitro lo risparmia, non arriva neanche il giallo. Ora però i veronesi sono nervosi.

31′ – Squillo di Corlu! L’esterno giallorosso si accentra e calcia col sinistro: la sua conclusione è deviata e finisce di poco a lato.

26′ – ROSSO DIRETTO A NIGRETTI! Interviene in ritardo su un lanciato Besuijen, Verona che rimane in 10 per più di un’ora.

24′ – Incredibile! Greco salva di nuovo! Mischia in area dopo una punizione, si esalta ancora il portiere classe ’99.

22′ – Ancora Greco! Parata pazzesca! Fiumicetti si infila in area e calcia a botta sicura col sinistro: miracoloso l’intervento dell’estremo difensore giallorosso, che risponde con la mano sinistra.

21′ – Roma vicinissima al 2-0! Corlu inventa e manda in profondità Celar: l’attaccante sloveno prova a saltare Borghetto, che però è bravo ad intervenire sul pallone.

19′ – Para Greco! Il portiere giallorosso respinge una conclusione pericolosa di Stefanec e salva l’1-0.

17′ – Gol numero 6 in campionato per Riccardi, reduce dalla Nazionale Under 17, dove ha vestito la maglia numero 10 e la fascia di capitano.

16′ – GOOOOOOOL DELLA ROMAAAAAA! RICCARDI, ANCORA LUI! GRANDE CONCLUSIONE DEL TALENTINO CLASSE 2001 CHE SUPERA BORGHETTO DAI 20 METRI!

13′ – Ci prova anche l’Hellas: Fiumicetti lancia Amayah, sul suo cross arriva Stefanec ma la conclusione è sbilenca. Nessun problema per Greco.

10′ – Buona iniziativa di Valeau, il suo filtrante trova però Celar in fuorigioco. L’occasione sfuma.

7′ – Primi tentativi della Roma: prima Riccardi serve Meadows, ma sul suo cross basso non riescono a calciare verso la porta; sul conseguente angolo colpo di testa di Celar che finisce a lato.

5′ – Inizio equilibrato, nessuna occasione: il gioco ristagna in mezzo al campo.

0′ – Comincia il match! Roma in rosso, Verona in gialloblù.

IL TABELLINO

ROMA (4-3-3): Greco; Meadows, Cargnelutti, Ciavattini, Valeau; Riccardi, Pezzella, Sdaigui; Corlu (56′ Keba Coly), Celar, Besuijen.
A disp.: Zamarion, Diallo Ba, Kastrati, Truşescu, Masangu, Bouah, D’Orazio, Petrungaro, Semeraro, Petruccelli, Cangiano.
All.: Alberto De Rossi.

HELLAS VERONA (4-3-1-2): Borghetto; Nigretti, Baniya, Perazzolo, Corradini; Danzi, Cherubin (75′ Kumbulla), Saveljevs; Stefanec; Amayah (73′ Dentale), Fiumicetti.
A disp.: 
Bianchi, Galazzini, Toccafondi, Martello, Buxton.
All.: Antonio Porta.

Marcatori: 16′ Riccardi, 72′ Celar.

Note. Espulsi: 26′ Nigretti.

Arbitro: Luigi Carella di Bari
Primo assistente: Giuseppe Perrotti di Campobasso
Secondo assistente: Antonio Severino di Campobasso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy