Primavera, il Palermo ferma la Roma: Celar non fa come Dzeko e spreca un rigore al 93′

Primavera, il Palermo ferma la Roma: Celar non fa come Dzeko e spreca un rigore al 93′

I rosanero fermano la formazione di Alberto De Rossi con un pareggio. L’attaccante sloveno calcia fuori un penalty nell’extra time

di Gabriele D'Errico, @@derricogabriele

Il Palermo ferma la Primavera della Roma. I giallorossi contro la squadra di Scurto non vanno oltre lo 0-0: nel finale l’occasione più grande, con Celar che però non ripete quanto fatto da Dzeko ieri sera e calcia alto un rigore. La Roma doveva vincere. Sì, la beffa ai calci di rigore nella sfida di Youth League contro il Midtjylland andava dimenticata in fretta. Bisognava ripartire da quanto fatto al Tre Fontane contro il Napoli guardando anche gli altri risultati del girone, come quello della capolista, l’Atalanta, prossima avversaria dei giallorossi, sconfitta dal Cagliari per 1-0. Di fronte il Palermo di Scurto, vecchia e piacevole conoscenza del tecnico Alberto De Rossi che, con quella Primavera ricca di talenti, vinsero insieme lo scudetto nella stagione 2004/2005. I rosanero dopo un modesto avvio di campionato si ritrovano a lottare per non incappare in una spiacevolissima retrocessione. Allo stadio di Carini quindi posta in palio alta per entrambe le squadre.

PRIMO TEMPO – Dopo due pericolose avanzate da parte dei padroni di casa, i giallorossi prendono le misure iniziando a dettare il ritmo. Sale in cattedra Zan Celar che in pochi minuti spreca ben tre palle gol. Il risultato non si sblocca. Riccardi prova ad inventare ma il Palermo non concede nulla anzi, acquista fiducia provando a rendersi la  protagonista di un finale di primo tempo nel quale la Roma pecca un po’ d’intensità.

SECONDO TEMPO – La squadra di De Rossi impiega circa un quarto d’ora prima di accelerare il passo nella ripresa, ma la prima vera occasione è per il Palermo: Cannavò entra in area, salta Trasciani e prova il tiro. Ottima uscita da parte di Greco che chiude lo specchio all’attaccante rosanero e neutralizza la conclusione. La formazione di Scurto prende coraggio. Un giro d’orologio ed ecco la seconda occasione che fa tremare i giallorossi: cross dalla sinistra per Gambino che, a porta completamente sguarnita, non arriva sulla sfera, con il traversone che sfila fuori. La Roma non è in giornata. La prova è il calcio di rigore concesso nei minuti di recupero: Celar prende la rincorsa dal dischetto, scivola e calcia alto sopra la traversa sprecando così l’ultima occasione per portarsi in vantaggio e tornare nella capitale con l’intero bottino. Un pari preziosissimo e forse anche un po’ stretto per il Palermo che fa di questo 0-0 un punto di partenza per la lotta salvezza.

Tutti i risultati e le classifiche del campionato Primavera1

LIVE

SECONDO TEMPO

94′ – TRIPLICE FISCHIO: 0-0 TRA PALERMO E ROMA

93′ – RIGORE SBAGLIATO! Zan Celar calcia alto dal dischetto. Clamorosa occasione sprecata per i giallorossi

91′ – CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA!!

90′ – 4 MINUTI DI RECUPERO

87′ – Il Palermo controlla: i giallorossi non riescono a rendersi pericolosi. Ottima impostazione tattica da parte dei rosanero

77′ – Palermo ancora pericoloso: questa volta Gambino manca di poco la conclusione di testa a porta sguarnita

76′ – Cambio tra le fila giallorosse: Freddy Greco lascia il posto a Estrela

75′ – CLAMOROSA OCCASIONE PER IL PALERMO: Cannavò fa tutto da solo, entra in area, mette a sedere Trasciani e tenta la conclusione, ma un grande intervento di Greco mantiene a galla la Roma

70′ – Doppia sostituzione per il Palermo: dentro Birligea e Petrucci, fuori Lucera e Fradella

69′ – Ci prova la Roma: cross di Pezzella dalla bandierina, Trasciani svetta di testa ma la sfera termina fuori

64′- Cambio tra le fila del Palermo: Il tecnico Scurto inserisce Gambino al posto di Ruggiero

58′ Sostituzione per la Roma – Darboe prende il posto di D’Orazio

54′ – Ritmi bassi: avvio di secondo tempo piuttosto equilibrato. La Roma non riesce a creare occasioni interessanti

46′ – COMINCIA IL SECONDO TEMPO: la Roma dà il calcio d’inizio

46′- Sostituzione Roma: Cangiano prende il posto di Besuijen

PRIMO TEMPO

INTERVALLO

46′ – Ci prova la Roma: occasione per i giallorossi con Riccardi che calcia alto

44′ – DUE MINUTI DI RECUPERO

42′ – Bassa intensità per i giallorossi: dopo un buon avvio, nei minuti finali prova ad emergere il Palermo. Piuttosto imprecisa la Roma nell’impostazione del gioco

36 – Palermo pericoloso! Brivido per il giallorossi: Cannavò svetta più in alto di tutti in area. Il suo colpo di testa finisce di poco fuori

31 ‘ – Sostituzione per il Palermo: il portiere rosanero chiede il cambio dopo l’infortunio: al suo posto il classe 2001 Avogadri

28′ – Gioco momentaneamente fermo: in campo lo staff medico del Palermo a soccorrere il proprio portiere, Al-Tumi, caduto male dopo un’uscita su un cross in area

27′ – Occasione Roma: Riccardi ci prova con un tiro da fuori. L’estremo difensore rosanero respinge in calcio d’angolo

22′ – Celar ancora pericoloso! Terza occasione per l’attaccante che controlla in area e calcia. Tiro più potente che preciso: palla di nuovo alta sopra la traversa

17′ – Partita equilibrata: dopo dei divertenti capovolgimenti di fronte iniziali, le squadre abbassano il ritmo. Si gioca prevalentemente nella zona centrale del campo

11′ – Roma pericolosa: D’Orazio raccoglie al limite dell’area un disimpegno di testa da parte di un difensore rosanero. Il numero 7 calcia ma strozza il mancino: tiro che termina al lato

7′ – Giallorossi vicini al gol: ancora Celar pericolosissimo che non trova lo specchio con un colpo di testa in area

6′ – Occasione per la Roma! Ottima discesa sulla destra di D’Orazio che serve al centro Celar: l’attaccante controlla con il petto ma spara alto sopra la traversa

2′ – Il Palermo si affaccia nell’area avversaria con Cannavò: brava la retroguardia avversaria a controllare l’avanzata rosanero

1′ – PARTITI! Calcio d’inizio per il Palermo

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Palermo (4-3-3): Al Tumi (31′ Avogadri); Sicuro, Gallo, De Marino, Fradella (70′ Petrucci); Santoro, Ruggiero (64′ Gambino), Mendola; Cannavò, Lucera (70′ Birgligea), Rizzo.
A disp.: Angileri, Giuliano, Garofalo, Montaperto, Correnti, De Stefano, .
All.: Scurto

Roma (4-3-3): Greco S.; Parodi, Trasciani, Cargnelutti, Semeraro; Riccardi, Pezzella, Greco J. (76′ Estrela); D’Orazio (58′ Darboe), Celar, Besuijen (46′ Cangiano).
A disp.: Zamaron, Santese, Buttaro, Simonetti, Chierico, Sdaigui, Bucri, Galeazzi.
All.: De Rossi

Ammoniti: Parodi, Trasciani, Cargnelutti

Arbitro: Curti
Assistenti: Cataldo – Salvalaglio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy