Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie rm

Primavera, De Rossi: “Aquilani sta facendo, a lui sono molto legato”

Getty Images

"Alberto sta facendo molto bene, sta crescendo anno dopo anno", le parole dell'allenatore della Primavera giallorossa che domani affronterà la Fiorentina

Redazione

La RomaPrimavera torna in campo contro la Fiorentina, reduce da un pari con il Lecce ma con il primato in classifica ancora in tasca. Alla viglia della partita, il tecnico Alberto DeRossi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali del club.

"La partita con il Lecce ha detto che avevamo bisogno di fare questa esperienza: ripassare il concetto che le partite non sono mai chiuse, non sono mai vinte finché non c'è il triplice fischio dell'arbitro. Purtroppo è successo, lasciamo sul campo 2 punti con grande rammarico. Ma i ragazzi in tutte le altre partite sono stati sempre presenti. Perciò ci sta, ma non ci sta. Abbiamo una grande partita per riscattarci: dovremo stare molto attenti, dovremo essere noi per uscire indenni dal campo della Fiorentina, che è una grande squadra".

È la partita giusta per ripartire dopo il Lecce?

"Partita giustissima. Non è tanto il problema della Fiorentina, ma di tutte le squadre che creano difficoltà. Questo è un campionato molto livellato, è vero che noi stiamo facendo molto di più ma le altre crescono e non dobbiamo abbassare la guardia".

In panchina c'è Aquilani, un vecchio amico e un allenatore che sta crescendo e Fiorentina che cresce settimana dopo settimana.

"Alberto fa parte di quel gruppo che mi ha accolto a Trigoria, è stato il primo primo gruppo. Li ho allenati per 5 anni, che è una cosa molto rara nel settore giovanile. Lo ricordo molto volentieri, come ricordo tutti i componenti di quel gruppo a cui sono molto legato. Alberto sta facendo molto bene, sta crescendo anno dopo anno. Non sta a me, non sono maestro di nessuno. La squadra alterna buone prestazioni con alcune meno, ma resta temibile".