Trigoria, lunga rifinitura atletica e tattica. Esercizi specifici sulle palle inattive

Trigoria, lunga rifinitura atletica e tattica. Esercizi specifici sulle palle inattive

La squadra ha lavorato per limare gli ultimi dettagli in vista della sfida di domani contro il Bologna

di Redazione, @forzaroma

Ultimi preparativi in vista della sfida di domani, con la Roma che accoglierà allo Stadio Olimpico il Bologna di Mihajlovic. L’obbiettivo è quello di allontanare la brutta prestazione di Reggio Emilia con il Sassuolo, per riprendere subito la corsa in campionato per la qualificazione in Champions. Mkhitaryan e Pastore verso il ritorno tra i convocati.

INDISPONIBILI

Nicolò Zaniolo: rottura del legamento crociato anteriore con annessa lesione meniscale, stop di sei mesi.

Davide Zappacosta: rottura del legamento crociato del ginocchio destro, rientro tra 1 mese.

Amadou Diawara: lesione al menisco esterno del ginocchio sinistro, rientro tra circa un mese.

ALLENAMENTO

Ore 11.00 – Allenamento di rifinitura lungo. Lavoro atletico con riscaldamento e parte tattica finale. Esercizi mirati sulle palle inattive. Secondo giorno in gruppo Mkhitaryan, più avanti di Pastore nella gestione fisica. Differenziato per Zappacosta, Zaniolo e Diawara.

PROBABILE FORMAZIONE

La Roma cambia, squalifiche e infortuni costringono Fonseca a ridisegnare l’undici titolare. A destra ballottaggio tra Santon e Spinazzola. Mancini e Smalling rimangono in difesa mentre ancora qualche dubbio su Kolarov a sinistra. In regia Cristante e Veretout sicuri del posto da titolare. Sulla trequarti Kluivert potrebbe pagare la brutta prestazione di Reggio Emilia. Perotti scalpita, anche per un ruolo da sostituto di Pellegrini. In quella posizione in lizza anche Mkhitaryan e lo stesso olandese. In avanti inamovibile Dzeko.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Under, Mkhitaryan, Perotti; Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy