Trigoria, lavoro di scarico per chi ha giocato ieri. Perotti in dubbio per il Qarabag

I giallorossi di mister Di Francesco danno il via alla preparazione del match di Champions League in Azerbaigian

di Redazione, @forzaroma

Archiviata la terza vittoria consecutiva in campionato, la Roma volta pagina e si tuffa nuovamente sulla Champions League: mercoledì 27 settembre alle 18 i giallorossi scenderanno sul campo del Qarabag per la seconda giornata del Gruppo C. In vista del match europeo, questa mattina mister Di Francesco ha chiamato i suoi ragazzi a Trigoria per dare il via alla preparazione. Da valutare giorno per giorno le condizioni di Perotti, a rischio per mercoledì: ieri l’argentino è uscito dal campo con un taglio profondo sulla caviglia che ha richiesto 10 punti di sutura.

INDISPONIBILI

Emerson Palmieri: recupero dalla rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, rientro da valutare.

Luca Pellegrini: recupero dalla rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, rientro da valutare.

Abdullahi Nura: lesione muscolo/tendinea del muscolo bicipite femorale della coscia destra, stop di 6-8 settimane.

Patrik Schick: infortunio muscolare al retto femorale sinistro con quota di edema post/distrattivo nel terzo prossimale della giunzione mio/tendinea del muscolo. Stop di 15 giorni.

Rick Karsdorp: affaticamento muscolare, rientro da valutare.

CRONACA ALLENAMENTO

Ore 11.15 – La squadra inizia la seduta di lavoro in palestra. Gruppo diviso in due: scarico e recupero per chi ha giocato ieri contro l’Udinese, normale allenamento per tutti gli altri. Dopo la palestra, il secondo gruppo si è spostato sul campo per una partita tattica e una partitella da area ad area. Giornata libera per gli infortunati. Nessun problema per Dzeko, mentre Perotti è in dubbio per la sfida col Qarabag, anche in vista del match di domenica prossima contro il Milan: le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno.

PROBABILE FORMAZIONE

In vista della gara di mercoledì contro il Qarabag, mister Di Francesco dovrà sciogliere alcuni dubbi di formazione. In difesa il ballottaggio è tra Peres e Florenzi, con Manolas e uno tra Jesus e Fazio al centro. A sinistra confermato Kolarov. A centrocampo spazio al trio composto da Nainggolan, De Rossi e Strootman. L’attacco sarà guidato come sempre tra Dzeko, con Defrel e El Shaarawy ai suoi lati.

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, El Shaarawy.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy