Trigoria, lavoro atletico e focus tattico nella rifinitura

La Roma ha terminato la preparazione della sfida con il Verona, in programma domani alle 20.45

di Redazione, @forzaroma

La Roma punta l’Hellas Verona e continua la preparazione in vista del suo primo impegno in campionato, previsto sabato sera alle 20.45 al Bentegodi. Agli ordini di Paulo Fonseca c’era anche Edin Dzeko, che si è presentato regolarmente a Trigoria nonostante l’accordo ormai raggiunto per il suo trasferimento alla Juventus. Secondo allenamento in gruppo, invece, per Marash Kumbulla, che potrebbe rientrare nei piani tattici di Fonseca già per la sfida alla squadra di Juric. La squadra partirà per il Veneto alle ore 17.30.

INDISPONIBILI

Javier Pastore: intervento di artroscopia all’anca sinistra, out fino a metà ottobre

Diego Perotti: lesione muscolare alla coscia, circa tre settimane di stop.

Nicolò Zaniolo: lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, sei mesi di stop

ALLENAMENTO

Nella consueta rifinitura prepartita, i giallorossi, scesi in campo alle ore 10 agli ordini di Paulo Fonseca, hanno svolto un lavoro atletico e successivamente un lungo focus tattico.

PROBABILE FORMAZIONE

Contro il Verona, nella prima stagionale, Fonseca è intenzionato a ripartire dal 3-4-2-1. In porta Pau Lopez in vantaggio su Mirante, in difesa sicuri del posto Mancini e Ibanez, con Cristante favorito su Kumbulla. In mezzo al campo Diawara con Veretout, sugli esterni promozione per Karsdorp con Spinazzola a sinistra. Davanti Pellegrini e Mkhitaryan, con l’incognita centravanti: al momento, il favorito è Dzeko.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy