Trigoria, gruppo diviso in due. Percorso di recupero per Zaniolo e Pau Lopez – FOTO

Squadra separata tra chi ha giocato ieri e chi invece non è sceso in campo

di Redazione, @forzaroma

Un giorno dopo la rimonta contro la Sampdoria grazie alle due perle di Edin Dzeko, la Roma si ritrova sui campi di Trigoria per il primo allenamento in vista della sfida di domenica sera contro il Milan. Il gruppo di Paulo Fonseca è stato diviso in due gruppi differenti, formati dagli uomini che hanno disputato la partita di ieri sera all’Olimpico e da chi invece è rimasto a guardare. Continua il percorso di recupero per Zaniolo (l’operazione al setto nasale ha dato riscontro positivo e il giocatore sarà pronto a tornare in campo a luglio) e anche Pau Lopez, che con la dovuta cautela procede alla ripresa dalla microfrattura al polso sinistro. Con tutta probabilità spetterà quindi ancora ad Antonio Mirante il compito di proteggere i pali nella sfida di San Siro del prossimo fine settimana. Proprio al Meazza il portiere italiano si era reso protagonista di una grande sfida nel corso della stagione, contro l’Inter: un clean sheet per il pareggio 0-0 contro i nerazzurri di Antonio Conte.

INDISPONIBILI

Nicolò Zaniolo: rottura del legamento crociato anteriore con annessa lesione meniscale, out circa una settimana.

Pau Lopez: microfrattura del polso sinistro, in dubbio per il Milan

PROBABILE FORMAZIONE

Per la sfida contro il Milan, Mirante rimane in vantaggio su Pau Lopez. In difesa possibile ritorno di Mancini al fianco di Kolarov. Sulla destra meglio Zappacosta di Peres, mentre Kolarov mantiene la titolarità sulla sinistra. A centrocampo coppia Veretout e Cristante (Diawara non è sembrato nella sua condizione migliore). Trazione offensiva formata da Carles Perez sulla destra, Mkhitaryan a sinistra e Pellegrini alle spalle di Dzeko, unica punta. Ecco il 4-2-3-1 che Fonseca probabilmente schiererà a San Siro:

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Smalling, Mancini, Kolarov; Cristante, Veretout; Carles Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy