Trigoria: striscione per Bojan. Curci rientra prima negli spogliatoi. Stekelenburg in Olanda per stare vicino alla moglie incinta

di Redazione, @forzaroma

(dall’inviato di ForzaRoma.info) La Roma continua a lavorare in vista dell’ultimo impegno di campionato in programma domenica prossima a Cesena.

Ore14.05 – La squadra scende in campo. In campo non c’è Stekelenburg visto però all’interno del centro Sportivo: il portiere partirà a breve per l’Olanda. Assente Kjaer

Ore 14.10 – Inizia il consueto riscaldamento per il gruppo, che esegue il classico torello in 4 gruppi.

All’esterno del Centro Sportivo alcuni tifosi hanno esposto uno striscione per Bojan con su scritto: “Bojan, l’angelo giallorosso, crediamo in te!” e un altro che recita “Bojan Krkic Perez dimostra a tutti chi sei!”

Ore 14.30 – Il gruppo passa al lavoro specifico con il pallone esercitandosi su trasmissione e possesso palla

Ore 15.00 – Il gruppo si esercita sugli schemi offensivi: occupando l’intero terreno di gioco, l’azione parte dalla difesa per poi svilupparsi sulle corsie laterali concludendosi con l’assist per l’attaccante in area, che deve arrivare al tiro.

Ore 15.15 – Curci lascia anticipatamente il campo. Intanto la squadra dà vita alla partitella che chiuderà la seduta.

Dal sito asroma.it si legge  Differenziato e fisioterapia per Lobont e Kjaer. Il calciatore Maarten Stekelenburg, indisponibile per la partita di domenica contro il Cesena, nella giornata di oggi ha svolto una seduta fisioterapica e poi, con il permesso della società, è tornato in Olanda per stare vicino alla moglie incinta e per proseguire con i medici della Nazionale olandese il percorso riabilitativo nella speranza di poter rispondere ad un’eventuale convocazione per gli Europei di giugno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy