Brasile: Zeman, l’ultimo romantico del calcio

di Redazione, @forzaroma

Il ritorno di Zdenek Zeman alla Roma dopo 13 anni trova spazio anche sul mensile Placar, la “bibbia calcistica” verdeoro, il periodico più letto da quelle parti. A pag 86 del numero di agosto l’allenatore della Roma è descritto come l’ultimo romantico del calcio, personaggio carismatico, uno di quelli che crede fortemente nel lavoro atletico di preparazione e che ha riportato entusiasmo generale nella tifoseria della Roma.

A descriverlo un po’ sono anche Antonio Carlos Zago “Zeman ama il bel calcio, con la squadra che guarda sempre all’attacco” dice l’ex difensore della Roma allenato da Zeman dal 1997 al 1999, e Marquinho “Già nei primi allenamenti ho notato subito che le metodologie sono ben diverse….I laterali sono liberi di scendere, ed il passaggio dalla difesa all’attacco è molto veloce”.

Giuseppe Sansonna, il regista autore del DVD su Zeman, dice “Mi affascina come un uomo calmo e carismatico è riuscito a conquistare la gente con un gioco spettacoolare fatto da giocatori che costano poco”.

Massimo Limiti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy