Zamparini: “Beretta in Lega è come se non ci fosse ma non ce lo fanno cambiare”

di Redazione, @forzaroma

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, in una intervista in esclusiva al bimestrale Futbol, pubblicata integralmente nel prossimo numero in uscita, ha rassicurato i tifosi rosanero sul futuro di Fabrizio Miccoli, in attesa di un rinnovo contrattuale. “Non c’è nulla da dire, il rapporto con Miccoli è ottimo, lui è il nostro capitano e chiuderà la carriera al Palermo. Però, esattamente come Di Natale all’Udinese, deve capire che è un giocatore che viaggia verso i 34 anni”.

 

Il vulcanico presidente rosanero, non ha risparmiato una spallata ai vertici del calcio. “Deve cambiare tutto il sistema. Deve cambiare il vertice, ma non è una questione di persone e quando dico cosi Abete si arrabbia (Ride. Ndr.). In Lega, ad esempio, abbiamo un presidente dimissionario da più di un anno che è come se non ci fosse e non ce lo fanno cambiare. Chi? Le grandi squadre che fanno ostruzionismo. Io e Cellino abbiamo combattuto e continuiamo a farlo senza ottenere nulla”. Zamparini, inoltre, nell’intervista a Futbol ha poi annunciato che il neo amministratore delegato del Palermo Pietro Lo Monaco, rappresenterà la società rosanero nei prossimi consigli di Lega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy