Young Boys, Lustenberger: “Occasione sprecata, la Roma ha fatto solo due tiri in porta”

Oltre al capitano degli svizzeri, anche il centrocampista Rieder: “Felice per il debutto, grande esperienza giocare contro Pedro”

di Redazione, @forzaroma

Dopo la sconfitta nell’esordio stagionale in Europa League, il capitano dello Young Boys, Fabian Lustenberger, ha analizzato l’1-2 dello Stade de Suisse in zona mista: “Ancora una volta è stata un’occasione mancata a livello internazionale. Abbiamo giocato una buona partita per oltre 90 minuti e siamo stati quantomeno alla pari. Abbiamo avuto dei momenti in cui ci siamo lasciati mettere in difficoltà, ma alla fine la Roma ha fatto due tiri in porta ed entrambi sono entrati. Ecco perché è molto, molto deludente e subito dopo la partita è anche difficile parlare direttamente delle cose positive”.

Anche Fabian Rieder, centrocampista della formazione di Seoane, ha fatto il punto della situazione sul ribaltone della Roma di stasera: “Sono certamente molto felice di aver potuto festeggiare il mio debutto, perché due settimane fa giocavo ancora in Prima Divisione. Oggi mi è stato permesso di giocare contro Pedro, che è diventato Campione del Mondo nel 2010. È stata certamente una grande esperienza nonostante la mia giovane età”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy