Uefa: “Falso il termine del 3 agosto per Champions ed Europa League. Ceferin non ha fissato date”

Ecco il comunicato del massimo organo calcistico europeo: “L’obiettivo è quello di trovare soluzioni sul calendario per completare tutte le competizioni”

di Redazione, @forzaroma

Le parole diffuse nelle ultime ore di Ceferin da ZDF hanno suscitato tanto clamore. “Terminare entro il 3 agosto Champions ed Europa League” avrebbe detto il presidente dell’Uefa, ma lo stesso organo ha poi reso pubblica una nota ufficiale smentendole. Di seguito il comunicato:

“È stato riferito che il presidente UEFA, Aleksander Čeferin, ha dichiarato alla tedesca ZDF che la Champions League dovrà terminare entro il 3 agosto. Questo non è vero. Il presidente è stato molto chiaro nel non fissare date precise per la fine della stagione. La UEFA sta attualmente analizzando tutte le opzioni per completare le stagioni nazionali ed europee con l’ECA e l’European Leagues nel gruppo di lavoro istituito il 17 marzo. La priorità principale di tutti i membri del gruppo di lavoro è preservare la salute pubblica. A seguito di ciò l’obiettivo è quello di trovare soluzioni sul calendario per completare tutte le competizioni. Attualmente, sono al vaglio opzioni per giocare partite a luglio e ad agosto, se necessario, a seconda delle date di ripresa e dell’autorizzazione delle autorità nazionali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy