Tommasi: “I calciatori vogliono anticipare l'inizio del campionato”

di Redazione, @forzaroma

«L’inizio anticipato del campionato sarebbe un vantaggio, anche per i calciatori. Una decisione di questo genere renderebbe più gestibili le partite in notturna in inverno.

I calciatori vorrebbero anticipare, però per questa opzione bisognerà aspettare la scelta di chi compila i calendari. Le proposte per ora sono state fatte in via informale, perchè non siamo noi al tavolo che gestisce il calendario, ci sono dei paletti come le date delle competizioni europee». Lo dichiara il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, Damiano Tommasi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. «La nostra idea è di limitare almeno il numero delle partite quando le condizioni climatiche e dei campi sono avverse -prosegue Tommasi-. La proposta è di anticipare con qualche giornata nelle serate d’agosto, così da poter ridurre quelle nel periodo di dicembre, quando le condizioni climatiche sono difficoltose per lo svolgimento delle gare».

Sulla riduzione del numero delle squadre in serie A, l’ex calciatore della Roma è chiaro: «Ci sono degli spazi per poter parlarne. I tanti impegni durante la stagione, mettono in difficoltà i giocatori, per questo ridurre gli impegni sarebbe una cosa positiva, anche perchè nei campionati con molte squadre spesso si gioca senza nessun obiettivo. Però ribadisco: noi al tavolo delle trattative non ci siamo».

Infine sul calcioscommesse Tommasi è fiducioso sulla risoluzione del problema: «La Procura Federale vuole chiudere entro la fine del Campionato. Noi dobbiamo pensare che non tutti i mali vengono per nuocere. Ben venga questa indagine, così si possono eliminare definitivamente questo problema all’interno del nostro calcio, così per ridare credibilità al nostro movimento». (Adnkronos)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy