Tim Cup, Fiorentina-Udinese. Montella: “Finale sarebbe già premio”, Guidolin: “Dovremo essere perfetti”

di finconsadmin

La prima finalista di questa edizione della Tim Cup uscirà dalla sfida del Franchi tra Fiorentina e Udinese. I bianconeri partono dal vantaggio per 2-1 maturato al Friuli durante la gara di andata. Domani sera, nel capoluogo toscano, i viola attendono gli avversari e cercano di ribaltare il risultato, aiutati dagli spalti amici.

 

Oggi alla vigilia del match, dopo che è stata assegnata la designazione arbitrale per la gara (arbitrerà Massa), i due tecnici hanno tenute le conferenze stampa pre-partita.

Vincenzo Montella chiede ai suoi di “essere lucidi perchè la gara è lunga, domani ci sarà un avversario estremamente complicato e forte, ha campioni come Di Natale e Muriel o gente esperta in difesa come Domizzi e Danilo. E’ una gara delicata per questo. L’Udinese ha eliminato Inter e Milan in Coppa, non mi fare ingannare dal blasone e dal nome, l’Udinese sa adattarsi e colpire l’avversario. Raggiungere la finale sarebbe un premio per la proprietà che ha investito tanto, per il gruppo di lavoro e per la professionalità dei giocatori. La finale va ancora tutta conquistata. E’ bello giocare una gara del genere per tutto l’ambiente perchè arriva dopo anni di sacrifici”.

 

Francesco Guidolin, invece, ha già archiviato il successo di campionato e non vuole adagiarsi sul risultato di partenza favorevole ai suoi: “Non siamo favoriti perche’ questa e’ una sfida che si sviluppa nell’arco di 180 minuti. Abbiamo conseguito un vantaggio minimo che dovremo difendere su un campo molto difficile al cospetto di una delle quattro potenze del nostro campionato. Non dico che siamo sfavoriti, ma nemmeno favoriti. Dovremo essere perfetti giocando con coraggio e determinazione straordinaria. Servira’ anche un pizzico di fortuna. Dovremo contrattaccare la viola dimostrandoci propositivi senza farci schiacciare. Sogniamo tutti questa coppa e vogliamo giocarci la nostra chance”.

 

Domani sera dunque solo una delle due squadre uscirà vincitrice da questo turno che, una volta superato, permette l’accesso alla finale di Coppa Italia. Dopo ancora bisognerà aspettare il secondo verdetto che sarà pronunciato al termine del match del San Paolo che vede contrapporsi Roma e Napoli.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy