Tavecchio (vicepres.Figc): “La Figc non può revocare scudetti”

di Redazione, @forzaroma

Il vicepresidente vicario della Federcalcio, nonchè numero uno della Lega nazionale dilettanti, Carlo Tavecchio, è intervenuto riguardo la questione relativa alla revoca dello scudetto 2006:

“Bisogna stabilire se i componenti del Consiglio federale della Figc siano i soggetti che devono votare, e non è un problema di poco conto. Il Consiglio, infatti, non è deputato ad emettere sentenze di questo tipo, non si prevede che noi assegniamo o revochiamo scudetti. E’ nostra intenzione rispettare le leggi vigenti. Un dato è certo: le fase istruttorie non sono mai pronunce dei giudici. E ogni imputato ha diritto alla pronuncia di un giudice, quindi valuteremo se sono state rispettate queste garanzie. Certamente, posso dire di non essere contento delle intercettazioni, perchè in 40 anni di calcio non ho mai parlato con un arbitro, nemmeno in terza categoria. Ma non può passare la tesi che Guido Rossi è uno sprovveduto, che Borrelli conti zero, e che Sandulli era assente da tutto. Abbiamo l’obbligo di far rispettare il diritto ed ovvio che ognuno è artefice delle proprie fortune”. (ansa)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy