Tavecchio: “Per Conte sirene dal Nord Europa. Entro aprile la decisione”

“Oltre a quello che ho fatto con lo sponsor non posso fare. Ci siamo dati appuntamento a primavera, ad aprile chiuderò la faccenda” ha dichiarato il presidente della Figc parlando del futuro del ct

di Redazione, @forzaroma

Carlo Tavecchio, presidente della Figc, è tornato a parlare del futuro di Antonio Conte, attuale commissario tecnico della Nazionale. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Radio: «Per Conte c’è il problema delle sirene del Nord, oltre a quello che ho fatto con lo sponsor non posso fare. Ci siamo dati appuntamento a primavera, ad aprile chiuderò la faccenda. Per sirene del Nord intendo del Nord Europa, offrono milioni e milioni ma bisogna vedere se sono vere. Ho contatti quotidiani con Conte. Lui non è solo il ct, è il responsabile di tutta la Nazionale e gli abbiamo dato le opportunità per esprimersi settimanalmente sui campi, abbiamo 17 squadre. Alternative a Conte? Non le ho neanche pensate e non voglio pensarle. Abbiamo trovato una persona che fa della cultura del lavoro la sua religione ed è quello che serve alla Nazionale in questo momento. Conte è una persona talmente seria, farà l’interesse della Federazione».

Sul tema delle risorse economiche per trattenere il ct azzurro il numero uno della Figc conclude: «Noi abbiamo fatto una operazione intelligente dal punto di vista economico. La differenza l’ha pagata lo sponsor con cui abbiamo un contratto quadriennale e con Conte un biennale, dunque siamo in grado di mantenerlo anche quadriennale».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy