Supercoppa Europea, Barcellona-Siviglia 5-4 (dts): Pedro decide un match indimenticabile

Sotto 4-1 dopo cinquanta minuti di gioco il Siviglia rimonta e porta la partita ai supplementari. Al 115′ la decide il “solito” Pedro Rodriguez, ancora una volta a segno in una competizione internazionale

di Redazione, @forzaroma

Una partita che sarà ricordata a lungo quella che ha sancito chi, tra Barcellona e Siviglia, vincitori rispettivamente di Champions e Europa League, è davvero la regina del Vecchio Continente.

Dopo soli 3′ Banega porta in vantaggio la squadra andalusa pennellando un calcio di punizione dal limite. La risposta del Barça tuttavia non si fa attendere e si concretizza in un rapido capovolgimento del risultato: Messi al 7′ (sempre su punizione) e al 15′ (tiro dai 25 metri) trascina i suoi alla rimonta. Poi gol annullato a Suarez e, sul finire del primo tempo, la rete di Rafinha sull’assist geniale proprio dell’uruguaiano. Si va a riposo sul 3-1.

La ripresa sembra destinata a suscitare sbadigli quando, dopo soli 7 minuti, Luis Suarez porta i catalani sul 4-1. Ma il Siviglia è ancora vivo e dà vita all’impresa: Reyes al 57′, Gameiro (su rigore) al 72′ e Konoplyanka (assist di Immobile appena entrato) all’81’ confezionano un epico recupero. I 90 minuti decretano un 4-4 che spedisce le squadre ai supplementari.

La partita si chiude prima dei calci di rigore per l’intervento decisivo di, guarda caso, Pedro Rodriguez, che all’ultima partita con la maglia blaugrana (andrà al Manchester United) segna ancora in finale di Supercoppa europea e consente al Barcellona di sollevare il trofeo per la quinta volta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy